Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Vaticano: premiati vincitori concorso Fondazione ‘Centesimus Annus’

colonna Sinistra
Giovedì 11 aprile 2013 - 16:37

Vaticano: premiati vincitori concorso Fondazione ‘Centesimus Annus’

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 11 apr – Sono due i vincitoridella prima edizione del concorso internazionale di economiavoluto dalla Fondazione Centesimus Annus per promuovere laconoscenza della Dottrina Sociale della Chiesa Cattolica. Sitratta del gesuita Julio Luis Marti’nez, rettore dellaPontificia Universita’ Comillas in Spagna, e dell’economistaStefano Zamagni, docente all’Universita’ di Bologna. Ilrisultato ex aequo e’ stato presentato in Sala Stampavaticana dal cardinale Domenico Calcagno, presidentedell’Apsa, l’Amministrazione del Patrimonio della SedeApostolica; da mons. Giuseppe Antonio Scotti, membro dellagiuria del premio; e da Domingo Sugranyes Bickel, presidentedella Fondazione Centesimus Annus-Pro Pontifice. Cerimonia di premiazione il 24 maggio, in apertura delconvegno che fara’ il punto sull’attivita’ della FondazioneCentesimus Annus a 20 anni dalla nascita. La Fondazione,infatti, nasceva nel 1993 ispirandosi all’Enciclica diGiovanni Paolo II del ’91. Guardando ai testi premiati, quello di Padre Marti’nez,(Ciudadani’a, migraciones y religio’n. Un dia’logo e’ticodesde la fe cristiana, Madrid, San Pablo 2007) affronta inparticolare il tema dell’immigrazione, come spiega ilcardinale Domenico Calcagno: ”L’opera evidenzia come inun’epoca di tramonto della moderna sovranita’ delle nazioni,il fenomeno migratorio richieda una ri-comprensione siadell’idea di cittadinanza, sia del rapporto tra religione epolitica. Essere cittadino, avere una patria fatradizionalmente parte della propria identita”’. Il testo del prof. Zamagni (L’economia del bene comune -Roma, Citta’ Nuova 2007) mira innanzitutto ad allargarel’orizzonte delle categorie con le quali si ragiona dieconomia: ”Propone di allargare l’orizzonte delle categoriefondamentali che ci permettono di comprendere l’attivita’economica. A fronte di un modello dominante, che riduce gliattori principali della vita economica al mercato e alloStato, Zamagni argomenta presentando un terzo ambito divalori, comprendenti la solidarieta’, lo spirito diintrapresa, la simpatia che non possono essere realizzati ne’dallo spirito di efficienza, ne’ dalla ricerca dellagiustizia”. dab/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su