Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Bagnoli: omessa bonifica, 21 indagati per ”130 mln mal gestiti”

colonna Sinistra
Giovedì 11 aprile 2013 - 12:25

Bagnoli: omessa bonifica, 21 indagati per ”130 mln mal gestiti”

(Asca) – Napoli, 11 apr – Centotrenta milioni di euro gestitiin modo sbagliato al punto che la bonifica dell’area diBagnoli, dove erano allocate in precedenza le fabbricheItalsider ed Eternit, non e’ avvenuta oppure e’ avvenuta soloin parte. Questa l’accusa avanzata dal pm della Procura diNapoli Stefania Buda nell’ambito delle indagini coordinatedai procuratori aggiunti Greco e Fragliasso. Accusa che coinvolge nelle indagini ben 21 persone fra ivertici della Stu Bagnolifutura (societa’ di trasformazioneurbana), un dirigente del Ministero dell’ambiente ed altri dicomune e provincia, oltre l’Agenzia regionale dell’Ambientedella Campania. Fra gli altri, dovranno dunque rispondere di truffa aidanni dello Stato, falso e disastro ambientale, l’exdirettore del ministero dell’Ambiente Gianfranco Mascazzini,i due ex vicesindaci Sabatino Santangelo e Rocco Papa, MarioHubler (che oggi guida la societa’ Acn per la Coppa America)e Alfonso De Nardo (Arpac).

dqu/mau/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su