Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Scuola: Miur, arriva nuova prepagata ‘Carta dello Studente – IoStudio’

colonna Sinistra
Mercoledì 10 aprile 2013 - 18:44

Scuola: Miur, arriva nuova prepagata ‘Carta dello Studente – IoStudio’

(ASCA) – Roma, 10 apr – Parte la Campagna di educazionefinanziaria del ministero dell’Istruzione, Universita’ eRicerca (Miur) e Poste Italianediretta agli studenti dellascuole secondarie di II grado, con il lancio dello strumentodi pagamento integrato alla ”Carta dello Studente -IoStudio”. Il progetto di educazione finanziaria e’ stato illustratooggi a Roma nella sede del Miur dal ministro FrancescoProfumo e dall’Ad di Poste Italiane Massimo Sarmi. ”Attraverso questa ulteriore operazione – spiega ilministro dell’Istruzione, dell’Universita’ e della RicercaFrancesco Profumo – la nostra scuola si allinea ai miglioristandard internazionali, con una carta in grado di attestarelo status di studente non solo in Italia, ma ancheall’estero”. ”E’ poi di particolare significato che una parte deiproventi ricavati da Poste Italiane attraverso l’utilizzodelle funzioni di pagamento della carta – conclude Profumo -contribuiranno all’istituzione del Fondo per il Diritto alloStudio che sosterra’ la realizzazione e promozione deiprogetti nazionali per l’accesso allo studio”.

La Carta dello Studente – IoStudio oltre ad avere lafunzionalita’ istituzionale di carta di riconoscimento dellostatus di studente e permettere la fruizione dei servizi edelle agevolazioni per il mondo della cultura offerti dalMiur sara’ integrata con una serie di funzioni finanziarieproprie della Postepay con annesso sistema di sconti, basatosull’iniziativa Sconti BancoPosta – che prevede l’accreditodiretto sul conto ogni 10 euro risparmiati, trasformandosicosi’ in un borsellino elettronico nel quale, ad esempio, igenitori potranno versare ai ragazzi la ”paghetta”settimanale. Sulla carta, inoltre, potranno poi essere accreditate leborse di studio ottenute dagli studenti e ogni altro sussidioprevisto per i ragazzi delle scuole secondarie. Come ogni anno – aggiunge il Miur – le carte verrannodistribuite dalle segreterie scolastiche a tutti gli studentifrequentanti, ma dal prossimo anno scolastico le famigliepotranno scegliere di attivare gratuitamente le funzionifinanziarie per garantire ai loro figli uno strumento dipagamento sicuro, inibito ad acquisti non sicuri e con lagaranzia della tracciabilita’ degli acquisti.

Sara’ possibile associare una SIM alla PostePay peraccedere ai servizi che consentiranno di effettuaredirettamente dal cellulare operazioni informative (verificasaldo e ultimi movimenti della Postepay) e operazionidispositive (ricarica Postepay e SIM, pagamento bollettini).

com/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su