Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: arrestato rapinatore seriale, 13 supermercati colpiti in due mesi

colonna Sinistra
Mercoledì 10 aprile 2013 - 15:33

Roma: arrestato rapinatore seriale, 13 supermercati colpiti in due mesi

(ASCA) – Roma, 10 apr – In un’operazione congiunta icarabinieri della compagnia di Pomezia e i poliziotti diAlbano e di Velletri, tutte localita’ in provincia di Roma,hanno arrestato S.G., romano di 22 anni, rapinatore seriale,che era diventato il terrore dei supermercati del litoralesud romano e dell’area dei Castelli romani. Lo comunicano i carabinieri in una nota.

A seguito di un’accurata attivita’ di indagine e analisidei video delle telecamere di sicurezza degli esercizicommerciali, al rpinatore sono stati associati ben 13 colpicompiuti in soli due mesi a Pomezia, Torvaianica, Tor SanLorenzo, Velletri, Albano.

Armato di pistola il apinatore entrava nei supermercatifingendosi un normale cliente, quasi sempre verso le 19.

Prendeva qualcosa dagli scaffali per attendere il momentoopportuno, in alcuni casi aspettando fino a 20 minuti, pergarantirsi la sicurezza della riuscita della rapinaverificando la presenza di guardie giurate o altri addetti alcontrollo. Il giovane rapinatore, con la faccia da bravo ragazzo,faceva la fila con tanto di busta shopper dalla quale pero’,giunto alla cassa, estraeva una pistola che puntava in facciaalla cassiera o al cassiere di turno, facendosi consegnarel’incasso e fuggendo poi via a bordo di un’auto. In alcuni casi oltre ai soldi della cassa, il rapinatorechiedeva anche ”le buste bianche” facendo capire che era aconoscenza di alcune buste che i cassieri dei supermercatiutilizzano per riporre il denaro gia’ contabilizzato eseparato da quello contenuto nella cassa, che vengono poiinserite in contenitori blindati proprio per evitare cheevntuali rapinatori si impossessino dell’incasso totale.

com-stt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su