Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sicilia: Guardia Costiera italiana ferma un peschereccio tunisino

colonna Sinistra
Martedì 9 aprile 2013 - 18:59

Sicilia: Guardia Costiera italiana ferma un peschereccio tunisino

(ASCA) – Roma, 9 apr – Un peschereccio tunisino e’ statofermato questa notte dai militari della Guardia costiera a 5miglia dall’isola di Lampione, nel canale di Sicilia. Lamotovedetta Cp 289 della Guardia Costiera di Lampedusa,impegnata in attivita’ di vigilanza e contrasto alla pescaillegale e di tutela delle risorse ittiche, ha sorpresol’unita’ tunisina mentre era intenta a pescare in acqueterritoriali italiane in violazione alle normative vigenti.

L’imbarcazione lunga circa 20 metri con 13 persone abordo, e’ stata avvicinata dai militari italiani che,riferisce la Guardia costiera, hanno intimato all’equipaggiodi salpare le reti e successivamente accompagnato l’unita’nel porto di Lampedusa, dove hanno provveduto a confiscareoltre un km di reti e circa una tonnellata e mezzo diprodotto ittico, per un valore commerciale di 20.000 euro.

Dell’accaduto sono state informate le autorita’ tunisinementre il comandante del peschereccio e’ stato denunciato apiede libero alla procura della Repubblica di Agrigento. Alleoperazioni ha preso parte anche un pattugliatore dellaGuardia di Finanza di stanza a Lampedusa.

red-gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su