Header Top
Logo
Domenica 23 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: associazioni, da Consiglio nuova colata cemento su capitale

colonna Sinistra
Martedì 9 aprile 2013 - 19:57

Roma: associazioni, da Consiglio nuova colata cemento su capitale

(ASCA) – Roma, 9 apr – Una nuova colata di cemento sullacapitale?. A denunciare il pericolo, adombrando lapossibilita’ che il Consiglio comunale di Roma, a maggioranzadi centro-destra, continui ad oltranza i lavoridell’assemblea capitolina ”per votare entro domani seradecine di delibere urbanistiche che riverserebbero ulteriorecemento su Roma” sono alcune associazioni di cittadini. ”Carteinregola” e ”No a Roma Capitale del cemento”,infatti, in una una nota diffusa oggi, denunciano la corsaalle delibere pro-cemento e annunciano che saranno in aulatutta la notte, pubblicando ”in diretta’ sul blog e viaTwitter quello che succede, e che rimbalzera’ sul webattraverso vari canali di informazione”. Il capogruppo Pdl al Comune di Roma, Domenico Gramazio -puntualizza la nota, avrebbe ”chiamato a raccolta iconsiglieri per portare a casa i numerosi provvedimentiinseriti nell’ordine dei lavori, a costo di costringerli auna seduta fiume di ben 36 ore”.

Quarantasei, aggiungono le associazioni, sono le delibereda portare al voto a fronte delle 18 approvate nelle 28sedute che si sono svolte negli ultimi 3 mesi. ”E perapprovare progetti edificatori per il territorio, spessoaddirittura in deroga o in variante al Piano Regolatore,moltiplicando cubature e dando nuovi diritti che la futuraamministrazione potrebbe non poter piu’ cancellare,basteranno 11 voti favorevoli, dato che la convocazione inseconda seduta prevede un numero legale di soli 20consiglieri”.

”Carteinregola” e ”No a Roma Capitale del cemento” -prosegue la nota – invitano tutti i comitati cittadini che sibattono da tempo per il consumo di suolo zero a partecipareal presidio notturno. Ma e’ soprattutto dalla politica che icomitati si aspettano un segnale importante: ”da parte deiconsiglieri della maggioranza che non condividono la manovraurbanistica di Alemanno (alcune delibere sono state messeall’Odg nonostante il parere contrario dell’AvvocaturaComunale) e, a maggior ragione, da parte dei consiglieridell’opposizione”. com/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su