Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Agricoltura: Cia, procedere con piano olivicolo-oleario

colonna Sinistra
Lunedì 8 aprile 2013 - 16:53

Agricoltura: Cia, procedere con piano olivicolo-oleario

(ASCA) – Roma, 8 apr – E’ grave non puntare sul settoreolivicolo-oleario. Dopo piu’ di vent’anni che la politicaagricola nazionale ed europea ha ignorato le potenzialita’del settore, ora c’e’ in ballo un piano d’azione strategicoeuropeo da realizzare tempestivamente che, con i giusti emirati investimenti, potra’ generare enormi margini dicrescita e spazi nell’economia mondiale. Questo il monitodella Cia (Confederazione italiana agricoltori) propriodurante il Sol-Salone internazionale dell’olio extravergined’oliva, che si sta svolgendo a Verona, in contemporanea alVinitaly.

Auspichiamo – sostiene l’organizzazione agricola – larapida realizzazione del nuovo ‘Piano d’azione strategico’europeo accompagnato da norme nazionali che sianomigliorative per l’olivicoltura e per il mercato dell’olio.

Un progetto, quello del piano, varato nel luglio del 2012 dalcommissario Ciolos, che apre uno spiraglio, dopo che per annigli olivicoltori sono stati abbandonati tra milledifficolta’.

Ma, nonostante quello scenario – sottolinea la Cia – ilsettore olivicolo-oleario ‘made in Italy’ e’ riuscitoegualmente a primeggiare nel mondo per qualita’ delleproduzioni, muovendo, ogni anno, un fatturato che si aggiraintorno ai 3 miliardi di euro. Il tutto, in un mercatosostanzialmente senza regole precise e dove si sono dovutifronteggiare competitori molto agguerriti. Adesso – prosegue la Cia – l’Unione europea ha finalmentericonosciuto il ruolo strategico che il settore olivicoloricopre nell’agricoltura europea ed e’ quindi necessariocontinuare a lavorare all’applicazione del Piano, checomprende misure a breve termine e a lungo termine.

L’applicazione del piano comportera’ la modifica deiregolamenti comunitari che consentiranno una migliore tuteladel prodotto europeo sul mercato come ad esempio una correttaetichettatura del prodotto, la valorizzazione del prodottoeuropeo di qualita’ e l’intensificazione dei Piani dicontrolli all’interno degli stati membri. com/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su