Header Top
Logo
Giovedì 27 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Marche: Civitanova sotto shock, oggi funerali e lutto cittadino

colonna Sinistra
Sabato 6 aprile 2013 - 15:06

Marche: Civitanova sotto shock, oggi funerali e lutto cittadino

(ASCA) – Civitanova Marche, 6 apr – La presidente dellaCamera Laura Boldrini, fortemente colpita dalla notiziasconvolgente della morte di tre persone dello stesso nucleofamiliare, suicidatesi per la crisi e per la disperazione, havoluto essere vicino alla gente della cittadina marchigiana,arrivando stamane, nel giorno dei funerali dei coniugiDionisi (Romeo 62 anni e Anna Maria Sopranzi di 68) e delfratello della donna che scoperto i due cadaveri impiaccati,si e’ lanciato in mare dove e’ affogato. La sorella diDionisi avrebbe criticato la presenza della terza caricadello Stato dicendo ad altre persone…”faceva meglio a nonvenire”, mentre altri cittadini hanno applaudito l’arrivodella Boldrini anche lei marchigiana. La presidente della Camera (ha detto ”ci tenevo ad esserequi… e’ una tragedia immensa”) ha avuto un incontro con ilsindaco Claudio Corvatta che ha proclamato il lutto cittadinoper oggi, giorno dei funerali, e un consiglio straordinario.

La funzione religiosa si svolgera’ alle 16,30 nella chiesa diSan Pietro, nel dolore dei tanti che conoscevano la coppiache ha lasciato un foglietto chiedendo ”perdono a tutti”.

Davanti a Palazzo Sforza, sede del comune si era formatoun gruppetto di persone; alcune protestavano, dicendo ”nonce la facciamo piu”’, siamo esaperati dai tanti pagamenti dafare. Qualche conoscente e vicino di casa (i Dionisi vivevanonello stesso palazzo dove risiede il primo cittadino diCivitanova Marche) sapeva delle difficolta’ economiche deidue: lui senza lavoro, lei con una pensione di soli 500euro, un fratello di 72 anni Giuseppe, che viveva con loro eche alla notizia del suicidio di Romeo e Anna Maria, non haretto e si e’ gettato, dal porto, nelle acque agitatedell’Adriatico. Romeo e Anna avevano una vecchia vettura una Panda scura,che sembra fosse a rischio di ganasce fiscali per un vecchiodebito Inps, cosa che ha terrorizzato la coppia. RomeoDionisi e Anna Maria Sopranzi erano stati invitati piu’volte, anche dallo stesso sindaco e ultimamente dalpresidente del consiglio comunale Ivo Costamagna, a ricarsinegli uffici dei servizi sociali del Comune, ma per la lorodignita’, non lo hanno mai fatto, devastandosipsicologicamente. Di tale impatto psicologico aveva ieriparlato la stessa presidente della Camera Boldrini, appenaappresa la notizia. Impatto che ”l’emergenza economicaprovoca nella vita di uomini e donne, e che troppo spesso noncogliamo dietro le statistiche di ogni giorno. Il lavorodignitoso – ha detto ieri la presidente Boldrini – devetornare ad essere un diritto fondamentale della persone, comesancito dalla nostra Costituzione. E intanto questa crisi vaaccompagnata da misure di rilancio economico e da strumentidi protezione sociale”.

Civitanova Marche e’ attonita, sgomenta; 42 mila persone,ma con tante imprese in crisi e molte che hanno chiuso,pensionati al minimo,e perdita di lavoro per chi, anziano,non riuscira’ piu’ a trovarlo.

pg/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su