Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: ”Una Chiesa dalle porte sempre aperte”, scriveva da arcivescovo

colonna Sinistra
Venerdì 5 aprile 2013 - 16:34

Papa: ”Una Chiesa dalle porte sempre aperte”, scriveva da arcivescovo

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 5 apr – ”Una Chiesa dalleporte sempre aperte”. Cosi’ scriveva in una letterapastorale, riproposta oggi dall’Osservatore Romano, JorgeMario Bergoglio quando era arcivescovo di Buenos Aires inoccasione dell’apertura dell’Anno della fede.

”Tra le esperienze piu’ negative degli ultimi decenni -scriveva il futuro papa Francesco – c’e’ quella di trovarechiuse le porte. La crescente insicurezza ha portato a poco apoco a sbarrare le porte, a collocare sistemi di vigilanza,telecamere di sicurezza, a diffidare degli estranei chebussano alla nostra porta. Tuttavia, ancora in alcuni paesici sono porte che restano aperte. La porta chiusa e’ tutto unsimbolo del nostro tempo”.

L’immagine di una porta aperta, proseguiva Bergoglio, e”’sempre stata il simbolo di luce, amicizia, gioia, liberta’,fiducia. Quanto bisogno abbiamo di recuperare tutto cio’! Laporta chiusa ci danneggia, ci atrofizza, ci separa. Iniziamol’Anno della fede e paradossalmente l’immagine che propone ilPapa e’ quella della porta, una porta che occorre varcare perpoter trovare quello che ci manca tanto”. La Chiesa, sottolineava l’arcivescovo di Buenos Aires,”attraverso la croce e il cuore del pastore Benedetto XVI,ci invita a varcare la soglia, a fare un passo per prendereuna decisione intima e libera: spingerci a entrare in unanuova vita”.

”Se non c’e’ Cristo, – affermava Bergoglio – non c’e’cammino verso Dio. In quanto porta, ci apre la strada versoDio e come Buon Pastore e’ l’Unico che si prende cura di noia costo della sua vita. Gesu’ e’ la porta e bussa alla nostraporta per fargli varcare la soglia della nostra vita”.

dab/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su