Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Infanzia: Unicef, allarme Giordania. 2000 rifugiati siriani al giorno

colonna Sinistra
Venerdì 5 aprile 2013 - 20:21

Infanzia: Unicef, allarme Giordania. 2000 rifugiati siriani al giorno

(ASCA) – Roma, 5 apr – In Giordania ”siamo vicini ad unquarto di un milione di bambini rifugiati siriani.

Dall’inizio dell’anno, ogni giorno piu’ di 2.000 rifugiatihanno superato i confini. Ci aspettiamo che questo numeroaumenti piu’ del doppio entro luglio e si triplichi entrodicembre. Alla fine del 2013, stimiamo che ci saranno 1,2milioni di rifugiati siriani in Giordania – equivalenti acirca un quinto della popolazione totale della Giordania”. E’ l’allarme lanciato da Marixie Mercado, portavoceUnicef, che ammonisce ”i bisogni stanno crescendoesponenzialmente, adesso siamo senza fondi. Concretamente,questo significa che da giugno interromperemo la consegna giornaliera di 3,5 milioni di litri di acqua nel campo diZa’atari; che l’Unicef non sara’ in grado di fornire acqua,servizi igienico-sanitari, istruzione, vaccinazioni per duenuovi campi che apriranno nelle prossime settimane”.

Al momento l’agenzia Onu per l’infanzia ”sta fornendoacqua potabile, servizi igienico sanitari, vaccinazioni,istruzione e protezione dei bambini al campo di Za’atari,dove attualmente vivono circa 100.000 rifugiati, piu’ dellameta’ dei quali sono bambini. Questa – sottolinea pera’ ilportavoce – e’ solo una parte del totale della comunita’rifugiata: circa l’80% dei rifugiati siriani sono ospitati dacomunita’ locali, mettendo sotto uno sforzo enorme l’economiae le infrastrutture”.

Da qui l’invito a sostenere l’Unicef con donazioni perl’emergenza Siria (tutte le info su www.unicef.it).

com-stt /mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su