Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Aviaria: minSalute, 14 casi in Cina. Virus sensibile ad antivirali

colonna Sinistra
Venerdì 5 aprile 2013 - 17:50

Aviaria: minSalute, 14 casi in Cina. Virus sensibile ad antivirali

(ASCA) – Roma, 5 apr – ”Il 5 aprile 2013 il Sistemasanitario cinese ha notificato all’Oms 14 casi di infezioneumana da influenza A(H7N9), con sei decessi. I casiprovengono da quattro province della Cina: 6 da Shanghai, 1da Anhui, 4 da Jiangsu e 3 da Zhejiang. I contatti strettidei casi confermati sono stati tutti rintracciati emonitorati. Finora, nessuno di loro e’ risultato positivo alvirus A(H7N9)”. Lo riferisce il Ministero della Salute cheha pubblicato sul proprio portale un aggiornamento relativoai casi rilevati in Cina di infezione umana da influenza A,precisando che fino al 29 marzo 2013, quando sono statirilevati i primi casi, il virus non era mai stato segnalatonell’uomo. ”L’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms)sta collaborando con le autorita’ cinesi, ma – precisa ilministero – non raccomanda di eseguire alcun esame aiviaggiatori nei punti di ingresso, ne’ alcuna restrizione aviaggi o a rotte commerciali.

Non si conosce ancora la fonte di infezione e non ci sonoevidenze di trasmissione da uomo a uomo. Il governo cinese ha intensificato la sorveglianza ed e’probabile che ulteriori indagini possano individuareulteriori casi non rilevati in precedenza.

E’ stata formalmente istituita una task forceinter-governativa in Cina che coinvolge sia l’autorita’ perla salute umana che quella per la salute animale e ilServizio sanitario nazionale e altri ministeri chiave.

Sono stati rafforzati la prevenzione e il controllo delleinfezioni in ambito sanitario e sono state incrementate lecomunicazioni tra la sanita’ umana e animale e i settoridell’industria. I risultati dei test preliminari forniti dalCentro Collaboratore dell’Oms in Cina attestano che il viruse’ sensibile agli antivirali (oseltamivir e zanamivir)”.

red-stt/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su