Header Top
Logo
Domenica 23 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Strage Viareggio: Gup, ipotesi rischio generalizzato in Italia

colonna Sinistra
Giovedì 4 aprile 2013 - 15:52

Strage Viareggio: Gup, ipotesi rischio generalizzato in Italia

(ASCA) – Lucca, 4 apr – In relazione alla strage di Viareggioe’ ipotizzabile un ”rischio generalizzato” che riguardavatutto il Paese e non solo l’ambito locale in cui poil’incidente e’ avvenuto. Lo afferma il Gup di Lucca Alessandro Dal Torrione, sposandola richiesta dei Rappresentanti dei lavoratori per lasicurezza di Trenitalia di costituzione parte civile. Ilgiudice ha ammesso come parti civili i Rappresentanti per lasicurezza sul lavoro di varie parti d’Italia e non solo dellaToscana. ”L’ammissibilita’ deve essere estesa a tutti i RLS”, spiegail giudice nella sua ordinanza, e ”non gia’ a quelli dellasola divisione regionale Toscana, per la specificita’ eparticolarita’/peculiarita’ dell’incidente ferroviario inesame, per alcuni versi (ci si riferisce alla rotturadell’assile del carro cisterna) ricollegabile alle precipuecaratteristiche del convoglio ferroviario in transito,proveniente dal nord Italia e che si stava dirigendo versosud, di modo che, come si sostiene nel relativo atto dicostituzione, puo’ parlarsi in ipotesi di ”un rischiogeneralizzato per tutti i ferrovieri italiani (…) noncircoscrivibile alla sola area geografica dove il disastro haavuto luogo””. ”L’ipotetico danno”, scrive il Gup riportando poi ancoral’atto di costituzione degli RLS, ”non ha dunque rilevanzaesclusivamente locale, ma interessa tutto il territorionazionale, proprio perche’ le condotte di reato attribuiteagli imputati”, ”in ipotesi”, ”si concretizzano inviolazioni delle normative in materia di sicurezza nei luoghidi lavoro e tutela della salute dei lavoratori”.

afe/mau/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su