Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Salute: Msf, una ‘grande vittoria’ sentenza indiana contro Novartis

colonna Sinistra
Martedì 2 aprile 2013 - 10:22

Salute: Msf, una ‘grande vittoria’ sentenza indiana contro Novartis

(ASCA) – Roma, 2 apr – Medici senza frontiere (Msf) definisce”storica” la decisione della Corte suprema indiana asostegno della legge sui brevetti indiana che ”giunge doposette anni di battaglia legale portata avanti dalla casafarmaceutica svizzera Novartis e rappresenta una grandevittoria per l’accesso a farmaci a basso costo per i pazientinei Paesi in via di sviluppo” come si legge in una notadell’organizzazione medico umanitaria. ”E’ un enorme sollievo per i milioni di pazienti e medicinei Paesi in via di sviluppo che dipendono dai farmaci abasso costo provenienti dall’India, e per i fornitori di curecome Msf”, afferma il presidente internazionale UnniKarunakara. ”La decisione della Corte suprema – prosegue -rende ora i brevetti sui farmaci di cui noi abbiamo undisperato bisogno, meno attuabili. Si tratta del segnale piu’forte possibile per la Novartis e le altre multinazionalifarmaceutiche che devono desistere dall’attaccare la leggeindiana dei brevetti” . L’India ha iniziato a concedere brevetti sui farmaci perconformarsi alle regole del commercio internazionale, ma haincluso nella propria legge alcune garanzie – tra cui unaclausola nota come Sezione 3(d) – che impediscono alleaziende di abusare del sistema dei brevetti: in particolarela Sezione 3(d) impedisce alle case farmaceutiche di ottenerebrevetti sulle modifiche a farmaci gia’ esistenti, al fine difar perdurare all’infinito i propri monopoli. Con la sentenza di ieri della Corte suprema, pertanto,fallisce definitivamente la battaglia legale che Novartisaveva avviato nel 2006 contro il governo indiano. com-stt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su