Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: vescovo Cassano J., simbolo di una Chiesa unita

colonna Sinistra
Giovedì 14 marzo 2013 - 12:50

Papa: vescovo Cassano J., simbolo di una Chiesa unita

(ASCA) – Cassano Jonio (Cs), 14 mar – ”C’e’ voglia di vederela nostra Chiesa proiettata in un futuro gioioso di nuovaevangelizzazione. Resa credibile da una vita piu’evangelica.

Papa Francesco prendera’ certamente per mano l’umanita’ e lacristianita’ in questo cammino, nel solco del suopredecessore, Benedetto XVI”. Il commento di monsignorNunzio Galantino arriva dalla sala multimediale del Seminariodiocesano ”Giovanni Paolo I”. E’ li’ – nel corso dellalectio divina quaresimale, tenuta in un’aula gremita dafedeli laici e da sacerdoti della Diocesi di Cassanoall’Jonio- che giunge da Roma l’eco dell’avvenuta elezionedel nuovo Pontefice. La notizia, accolta da sorrisi edapplausi, e’ stata accompagnata dalla preghiera finoall’annuncio ufficiale dell’identita’ del nuovo Pontefice.

”Siamo contenti. Ringraziamo il Signore – dice monsignorGalantino – per aver donato alla Chiesa una nuova guida intempi cosi’ brevi. Al di la’ delle chiacchiere da salotto chehanno riempito le pagine dei giornali e i talk show in questigiorni, ha prevalso nei Cardinali riuniti in Conclave edaccompagnati dalla nostra preghiera l’immagine di una Chiesaconsapevole dei suoi limiti, unita nella volonta’ diconvertirsi, pronta a continuare il proprio cammino per unaefficace e fruttuosa nuova evangelizzazione”. Aggiunge ilPresule cassanese: ”Ha colpito tutti la richiesta fatta allafolla presente di invocare la benedizione di Dio sulla suapersona e sul suo ministero. Mi ha commosso questa richiestae quel suo rimanere inchinato per accogliere su di se’ losguardo benevolo del Signore invocato dai propri fedeli! Ungesto che piu’ di mille parole indicata la strada dapercorrere: fedeli e guide dei fedeli tutti in silenzio einchinati davanti al Signore per chiedere di accompagnare conbenevolenza una Chiesa che avverte forte il bisogno dipurificazione. Sua Santita’ Francesco I incarna la figura diun Pastore teologicamente e culturalmente ben forgiato, fermoma aperto al dialogo e al confronto, ricco della sua umilta’,come sta a testimoniare il nome scelto per il Suopontificato. Francesco: un uomo che non ha avuto nessunaremora nel mettersi in cammino per esaltare uno stilesemplice e povero! Accompagnati da Papa Francesco I vogliamotornare con sempre maggiore slancio alle sorgenti vere dellavita cristiana, lasciando ai margini i tanti, troppi orpelliche ritardano la nuova e necessaria evangelizzazione. Loseguiremo, sostenendolo e non facendogli mai mancare lanostra preghiera e la nostra vicinanza affettuosa”.

red/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su