Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: una cugina, aveva gia’ il biglietto di ritorno per Buenos Aires

colonna Sinistra
Giovedì 14 marzo 2013 - 20:22

Papa: una cugina, aveva gia’ il biglietto di ritorno per Buenos Aires

(ASCA) – Torino, 14 mar – Banda in piazza, festa, e preghierein chiesa, uno striscione appeso dai bimbi della scuola ”ilpapa e’ qui tra noi”, manifestini incollati velocemente’Querido Francisco Portacomaro esta contigo’ (Caro FrancescoPortacomaro e’ con te), e tanti cronisti a PortocomaroStazione, piccolo centro dell’Astigiano dove affondano leradici del Papa Jorge Mario Bergoglio. Il nonno e il papa’ di Bergoglio partirono da qui. Inpaese, duemila residenti, o nelle frazioni accanto, vivonoancora tre suoi cugini di terzo grado, Delmo, che dopo ”aversentito il mio cognome alla televisione ieri sera, non hopiu’ chiuso occhio” poi Anna e Armando. La casa dellafamiglia Bergoglio e’ in cima alla collina. L’allora cardinale Bergoglio venne a visitarla nel 2005,racconta l’attuale proprietario: ”L’ultima lettera l’horicevuta il 9 gennaio scorso – racconta l’uomo che si chiamaGiorgio (‘il cognome no, per favore, non voglio pubblicita’)-. Mi chiese di pregare per lui, forse l’ho fatto troppo el’hanno fatto Papa”.

Ora il paese e’ sotto i riflettori, in una fibrillazioneanomala tra le colline del Monferrato disegnate dai vigneti esoprattutto dal grignolino.

In tanti cercano una traccia, un segno della famigliaemigrata dall’altra parte del mondo e che ne ha messo questopaese, almeno per qualche ora al centro. A Torino c’e’ anche un’altra cugina di Papa Francesco,Giuseppina Ravedone, che tiene i contatti con lui ancora piu’intensamente e ai microfoni del Tg3 rivela: ”L’elezione e’stata una sorpresa anche per lui, aveva gia’ il bigliettoprenotato per Buenos Aires”. ”Ama le chiese – avverte la donna – ma soprattuto quellepovere”.

eg/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su