Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Alimentazione: 20 mln da Commissione Ue per programma ‘frutta a scuola’

colonna Sinistra
Giovedì 14 marzo 2013 - 16:20

Alimentazione: 20 mln da Commissione Ue per programma ‘frutta a scuola’

(ASCA) – Roma, 14 mar – L’Italia ha ottenuto fondi per oltre20 milioni e mezzo di euro per l’edizione 2013-2014 delprogramma comunitario ”Frutta nelle scuole”. La Commissioneeuropea, dopo aver sottoposto a votazione la decisione, haassegnato oggi le risorse comunitarie per il prossimo annoscolastico, previste per gli Stati membri che partecipano a”Frutta nelle scuole’, introdotto dal regolamento (CE)1234/2007. Per il quinto anno consecutivo potra’ quindicontinuare la campagna di sensibilizzazione del Ministerodelle politiche agricole alimentari e forestali, che haraggiunto dal suo inizio piu’ di 4 milioni di alunni, con loscopo di trasmettere l’importanza di sane abitudinialimentari fin dai primi anni dell’infanzia e che coinvolge,oltre agli alunni delle scuole primarie di tutte le Regioniitaliane, anche i loro genitori e insegnanti. Attraverso varie attivita’ formative e la somministrazionedi prodotti ortofrutticoli freschi, scelti col criterio distagionalita’ e privilegiando frutta e verdura di qualita’certificata (DOP, IGP e biologici), ricorda il ministero,”Frutta nelle scuole” promuove il consumo di frutta everdura, con ricadute positive per i bambini coinvolti eanche per lo stesso comparto ortofrutticolo nazionale. LaCommissione europea ha confermato l’entita’ delle risorsedell’anno precedente, vista l’attuazione positiva delprogramma nel corso degli anni, sempre piu’ affermatosi. Allerisorse stanziate dall’Ue, si aggiungeranno inoltre i fondinazionali cofinanziati dal Ministero dell’Economia e dallefinanze dal fondo di rotazione IGRUE, con i quali si prevededi raggiungere un totale di oltre 35 milioni di euro,permettendo cosi’ di coinvolgere per la prossima edizioneoltre 1 milione di bambini tra i 6 e gli 11 anni. pg/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su