Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Conclave: ‘tifoserie’ e attesa dei fedeli in una Roma ‘sorniona’

colonna Sinistra
Mercoledì 13 marzo 2013 - 15:49

Conclave: ‘tifoserie’ e attesa dei fedeli in una Roma ‘sorniona’

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 13 mar – La fumata nera dellatarda mattinata se da un lato ha deluso le migliaia difedeli, turisti e curiosi che, sfidando la pioggia, hannovoluto seguire l’evento in Piazza San Pietro, dall’altro stafacendo aumentare la curiosita’ tra chi, in queste ore, staprendendo d’assalto la zona del Vaticano in attesa delledecisioni pomeridiane dei cardinali riuniti in Conclave.

Borgo Pio, dopo le prime ore della giornata, si sta semprepiu’ animando e colorando di fedeli e turisti che affollanobar e ristoranti e, per la fumata del pomeriggio, la presenzain piazza si annuncia numerosa. In molti questa mattina inpiazza speravano in una fumata bianca immediata dopo il primogiro di votazioni e non hanno nascosto la delusione delresponso negativo fuoriuscito dal comignolo che ha’catturato’ per oltre un’ora l’attenzione di migliaia dipersone provenienti da tutto il mondo. Importante e benvisibile la presenza dei fedeli brasiliani che speranonell’elezione del card. Odilo Pedro Scherer, cosi’ come si e’fatto notare un gruppo di fedeli statunitensi che, bandieraStelle e Strisce alla mano, sono certi che il prossimoPontefice, il successore del Papa Emerito Benedetto XVI,sara’ Sean Patrick O’Malley, il cardinale col saio. E perO’Malley fa il tifo anche un piccolo gruppo di giovaniirlandesi che stanno seguendo l’esito il Conclave in piazzasfidando le intemperie. Tra i fedeli italiani, invece, il card. Angelo Scolasembra essere il piu’ quotato anche se qualcuno vorrebbe alSoglio di Pietro il card. Gianfranco Ravasi. ‘Tifoserie’ aparte, i fedeli nelle prossime ore torneranno numerosi inpiazza San Pietro, in una citta’ che continua sorniona a’girare’ intorno ai fatti vaticani. E se il Campidoglio – come spiegato dal sindaco GianniAlemanno – sta provvedendo ad assicurare lo svolgimento delConclave con i servizi di Protezione Civile, l’assistenzasanitaria e l’impegno dei Vigili Urbani, le forze dell’ordinesono impegnate nell’assicurare la sicurezza con discrezionema attenzione. A sfregarsi le mani naturalmente la Roma degli’affari’ con in testa i venditori ambulanti che non siarrendono ai controlli anti-abusivismo. Il brutto tempo e la pioggia stanno convogliato in zonamolti venditori abusivi di ombrelli e impermeabili, mentresono apparsi addirittura i venditori di ‘caffe’ con liquore’piu’ avvezzi a frequentare gli stadi, e che tentano di’scaldare’ turisti e fedeli in queste giornate uggiose.

Quanto ai romani, abituati ai grandi eventi, l’impatto deifatti vaticani sembra non coinvolgerli in pieno mettendo inrisalto il proverbiale disincanto. La vita scorre nelquotidiano, certo con un occhio puntato alla Piazza eall’elezione del prossimo Pontefice, ma pochi sono stati idisagi per il traffico se non nell’area limitrofa a SanPietro. Ma l’attesa cresce in vista della prossima fumata,perche’ i romani sono si’ disincantati, ma sono rimasti unpo’ ‘papalini’. bet/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su