Header Top
Logo
Venerdì 21 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Mps: Gip, seri interrogativi su correttezza bilanci da 2009 a oggi

colonna Sinistra
Martedì 12 marzo 2013 - 14:04

Mps: Gip, seri interrogativi su correttezza bilanci da 2009 a oggi

(ASCA) – Siena, 12 mar – ”Risulta celata all’Autorita’ divigilanza la interconnessione esistente tra l’operazioneAlexandria e la structured repo con Nomura, cosi’ darisultarne alterata e non correttamente rappresentata almercato la struttura e la finalita’ della stessa,determinando al contempo seri interrogativi circa l’impattosulla situazione economica, finanziaria e patrimoniale dellabanca e del gruppo e di riflesso sulla correttezza dei datidi bilancio resi pubblici al mercato dal 2009 ad oggi”. Loscrive il Gip di Siena Ugo Bellini nell’ordinanza con cuiconferma l’arresto per l’ex capo dell’area finanza di MpsGianluca Baldassarri per i pericoli di fuga e inquinamentodelle prove. Secondo il giudice Baldassarri era ”il veroideatore del meccanismo negoziale” e il suo ”intento non silimitava, come da questi sostenuto in sede di interrogatorio,al perfezionamento della operazione con Nomura, ma eraproprio quello di creare una apparenza negoziale cheimpedisse a chicchessia di collegare la ristrutturazioneAlexandria con la operazione Nomura BTP2034 con RePo, si’ daevitarne una possibile interpretazione in termini dicristallizzazione della perdita CDO squared in contoeconomico”.

Dunque, conclude il Gip, ”cio’ che era assolutamente noto aimassimi vertici di Mps e ai funzionari dell’area finanza efinanco ai funzionari dei potenziali finanziatori di Mps” inrelazione ”alla complessiva struttura e alle specifichefinalita’ della operazione Nomura, risultava inveceassolutamente fumoso, ambiguo e non sorretto da un comunedenominatore in capo a quei soggetti che poi avrebbero dovutocontrollare la rischiosita’ e la sostenibilita’ finanziaria ela imputabilita’ a bilancio della operazione”. afe/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su