Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Mps: Gip, Baldassarri puo’ avere protezione per fuga all’estero

colonna Sinistra
Martedì 12 marzo 2013 - 14:44

Mps: Gip, Baldassarri puo’ avere protezione per fuga all’estero

(ASCA) – Siena, 12 mar – Esiste un ”concreto pericolo” difuga che giustifica la detenzione in carcere di GianlucaBaldassarri, ex capo dell’area finanza di Banca Mps, cheall’estero puo’ contare su ”ospitalita”’ e ”protezione”.

Lo scrive il Gip di Siena Ugo Bellini, confermando lacustodia cautelare del manager nel carcere di Sollicciano aFirenze. Il Gip rileva che Baldassarri presenta, al momentodel fermo, una ”assoluta precarieta’, temporaneita’ e nonufficialita’ di situazione alloggiativa”. Infattinell’appartamento in cui Baldassarri risulta residente aMilano ”non risulta domiciliata neppure la sua famiglia”.

Il manager vive, al momento del fermo, in un appartamento diMilano affittato da una societa’ e da una intercettazioneemerge che ”neppure la compagna fosse a conoscenza dellanuova abitazione”. Proprio al momento del fermo, si legge nell’ordinanza,vennero sequestrati 34.500 euro in contanti, somme”variamente suddivise in beauty cases e in indumenti”.

Inoltre, nonostante i sequestri, il giudice ipotizza comeBaldassarri ”abbia potuto accumulare un patrimoniosignificativo, all’estero e in Italia, ancora in corso dicompiuto accertamento, solo in parte sequestrato”. Baldassarri, rileva infine il Gip giustificando la detenzionein carcere, e’ ”uomo che ha lavorato all’estero, che conosceperfettamente la lingua inglese, che ha uso e dimestichezzacon viaggi e relazioni internazionali, che all’esteropossiede interessi, immobili, e’ in contatto connumerosissimi esponenti del mondo finanziario che gli possonofornire ospitalita’, protezione”. afe/red

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su