Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: Campidoglio, nuovi pass disabili con chip anti-falso

colonna Sinistra
Lunedì 11 marzo 2013 - 16:41

Roma: Campidoglio, nuovi pass disabili con chip anti-falso

(ASCA) – Roma, 11 mar – Tempi duri per chi possiede eutilizza un falso contrassegno per disabili e per chicontinua ad utilizzarlo in modo improprio. Il Comune di Romadice ‘basta’ e con i nuovi pass disabili in formato europeoche verranno rilasciati dall’Agenzia Roma Servizi per lamobilita’, mette un punto alle truffe e ai comportamentitruffaldini. Presentato oggi in Campidoglio il nuovocontrassegno previsto da una normativa europea, che cambiacolore e nelle auto invece del consueto pass arancione, nevedremo uno azzurro e rettangolare e con un segreto: un chipche permette ai vigili urbani e agli ausiliari del trafficodi leggere il codice personale, anche attraverso il cristallodell’autovettura e capire immediatamente se il pass e’ validooppure contraffatto. Sara’ un contrassegno che nel retroavra’ inserita la foto del titolare collegato su tre targheal massimo in modo da rendere immediatamente verificabile,nel corso di un normale controllo, se all’interno delveicolo, in quel momento, c’e’ o meno lo stesso titolare e,in caso di irregolarita’, oltre alla multa, sara’ possibilerendere subito non valido il pass stesso. A presentare le novita’ il sindaco di Roma, GianniAlemanno, Massimo Tabacchiera, presidente Roma Servizi per laMobilita’, e l’assessore capitolino alla Mobilita’, MariaSpena, tutti soddisfatti nel salutare la fine delleirregolarita’. ”Se guardiamo al passato – ha rilevatoAlemanno – possiamo constatare episodi di grave abuso deipass invalidi che hanno causato non solo una perdita digettito per la citta’, ma soprattutto che hanno messo inevidenza un comportamento deprecabile verso le persone conmaggiore bisogno di aiuto.

Questo pass permettera’ non solo di migliorare le regoledella nostra citta’ ma la qualita’ morale del nostro vivereinsieme”.

”Cercheremo di creare meno disagio possibile agliinvalidi che dovranno sostituire il proprio permesso – haassicurato l’assessore Spena – e’ importante garantire allepersone che gia’ vivono una vita di disagi, un propriodiritto”. E il ”vergognoso” uso dei pass per disabili dipersone decedute da parte della famiglia lo ha denunciatoTabacchiera sottolineando che si tratta di ”un fatto moltograve che crea un danno alla citta’ sia in termini di aumentodel traffico e di inquinamento che per il mancato introito.

L’Atac – ha detto – si occupa della gestione delle strisceblu. A causa dei permessi contraffatti perde 2 milioni dieuro l’anno”. Il nuovo pass sara’ valido anche nei Paesi dell’UnioneEuropea e al fine di azzerare la possibilita’ di un utilizzoillegale dei pass disabili, Agenzia Roma Servizi per laMobilita’, propone inoltre che Roma Capitale si facciapromotrice dell’istituzione di una Banca Dati Nazionale deipermessi, per la raccolta dei dati delle persone condisabilita’ e delle targhe dei veicoli da essi utilizzati.

Nella Capitale infatti, solo negli ultimi sei mesi icontrassegni non piu’ validi e mai restituiti sono risultati1.064. Solo in 450 hanno restituito il pass, come previstodalla normativa. bet/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su