Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: arrestati tre gestori di un circolo, era un prive’ con prostitute

colonna Sinistra
Lunedì 11 marzo 2013 - 10:15

Roma: arrestati tre gestori di un circolo, era un prive’ con prostitute

(ASCA) – Roma, 11 mar – Tre persone, gestori di un circoloprivato nel quartiere romano S. Basilio, sono state arrestatenel fine settimana dalla Polizia con l’accusa di sfruttamentodella prostituzione e associazione a delinquere.

Lo comunica una nota della Questura di Roma in cui si precisache l’operazione, condotta dagli agenti del Commissariato diSan Basilio, agli ordini di Adriano Lauro, ”parte da moltolontano”.

Sabato sera si e’ arrivati agli arresti, dopoappostamenti, pedinamenti e accertamenti mirati, dentro efuori del locale di via Donato Menichella che avevano indottogli investigatori a ritenere che quello che sulla carta, comeda statuto, doveva essere un circolo privato con finalita’ricreative, altri non era che un club-prive’, dove sipraticava la ‘professione’ della prostituzione.

Dopo l’ennesimo appostamento nelle vicinanze del locale, ipoliziotti hanno deciso di intervenire facendo irruzioneall’interno, notando da subito alcune ragazze in abitisuccinti che si stavano esibendo in danze erotiche. Decisi ad approfondire l’accertamento, i poliziotti hannoascoltato alcuni clienti del locale, i quali, non hanno avutoproblemi a confermare agli uomini in divisa, che erano li perconsumare rapporti sessuali a pagamento.

Verifiche specifiche, hanno consentito di appurare che illocale, dotato anche di angoli appartati per la consumazionedei rapporti intimi, veniva aperto al pubblico 3 volte allasettimana, dal giovedi’ al sabato, e che le prestazioni, aminutaggio, potevano costare anche 100 euro ogni 20 minuti.

Le ragazze, al termine di ogni rapporto sessuale,rilasciavano una ricevuta manoscritta al cliente, con gliorari di inizio e fine prestazione, con la quale sipresentavano in cassa e pagavano. Al termine dell’accertamento i tre gestori del locale,identificati per C.Z., romano di 61 anni, L.R., di 36 anni,anch’egli romano, e M.L., cubano di 26 anni, sono staticondotti in Commissariato dove, al termine dei riscontri sonostati dichiarati in arresto: a disposizione dell’Autorita’Giudiziaria, sono ora in attesa di processo.

com-stt/sam/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su