Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Maltempo: 3Bmeteo, da giovedi’ a sabato freddo e neve. Mari in burrasca

colonna Sinistra
Lunedì 11 marzo 2013 - 12:27

Maltempo: 3Bmeteo, da giovedi’ a sabato freddo e neve. Mari in burrasca

(ASCA) – Roma, 11 mar – ”L’Italia continuera’ a essere inbali’a di piovose perturbazioni e tra giovedi’ e sabato fara’anche freddo per un nuovo episodio invernale”. Lo afferma ilmeteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera.

”Molte delle nazioni del centronord Europa – aggiunge -saranno interessate da una intensa irruzione artica. Da meta’settimana una perturbazione scandinava calera’ sull’Italia.

L’aria fredda, sia dalla Porta della Bora che dal Rodano, inparte si riversera’ sul Mediterraneo e prendera’ d’assedio lapenisola. Oltre alle piogge e ai temporali tornera’ la neve aquote basse. Sud e Adriatiche maggiormente penalizzate dallafredda Tramontana. La neve e’ prevista a quote di bassacollina sulle Adriatiche e sull’Emilia Romagna. Nevichera’sopra i 500/700 m su Campania, Lucania, Calabria e Sicilia.

Migliorera’ il tempo al nord sebbene temporaneamente”. ”Altra caratteristica – prosegue l’esperto – sara’ ilforte vento di Bora e Tramontana con i mari che risulterannoin burrasca. Sensibile calo termico, fino a 10 gradi; ivalori andranno sotto le medie stagionali di 5/6 gradi. Ilraffreddamento sara’ piu’ evidente perche’ stiamo venendo daun periodo mite; le temperature massime al Centro Sud hannosuperato negli ultimi giorni i 18/20 gradi”.

”L’ondata di freddo sara’ pero’ una toccata e fuga.

Sabato verra’ raggiunto il picco di questa moderata irruzionefredda. Domenica – prosegue Nucera – iniziera’ ad affluirearia piu’ mite e il maltempo si spostera’ nuovamente al norddove, forse, ritornera’ la neve a bassa quota. Nulla dieccezionale e non c’e’ da meravigliarsi. E’ un classico colpodi coda invernale quello che ci attende – cocnclude l’esperto- un cambio di staffetta tra l’inverno, che lentamente si vaspegnendo, e la primavera che avanza. Marzo conferma la suatradizione di mese piu’ vicino all’inverno che allaprimavera”. com/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su