Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Conclave: fu Gregorio X a istituirli nel 1274. Il primo nel 1276

colonna Sinistra
Venerdì 8 marzo 2013 - 17:45

Conclave: fu Gregorio X a istituirli nel 1274. Il primo nel 1276

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 8 mar – La tanto attesa data e’ stata fissata. Il Conclave per stabilire la successione a Benedetto XVI che iniziera’ nella Cappella Sistina martedi’ 12 marzo e’ il settantacinquesimo della storia della Chiesa cattolica. I dati storico-statistici sui Conclavi dicono che tra il 1198 e il 1268 i cardinali rimasero riuniti almeno 5 volte in luoghi protetti per eleggere un papa. Riunioni elettorali che, secondo il vice prefetto della Biblioteca apostolica Vaticana Ambrogio Piazzoni, possono solo ”impropriamente”, essere definiti Conclavi visto che questi vennero istituiti da Gregorio X con la ‘Ubi periculum’ del 1274. Il primo vero Conclave fu, dunque, quello di Arezzo del 1276. Dopo alcune vicende alterne, a partire dal 1294, le elezioni pontificie si sono sempre tenute in forma di Conclave con una sola eccezione: quella dell’elezione del 1417 a Costanza. L’ultimo Conclave, ovviamente, e’ stato quello dell’aprile 2005 con il quale e’ stato eletto il pontefice emerito Benedetto XVI. La maggior parte di questi si sono, comunque, tenuti a Roma alcuni dei quali fuori dalla Sistina. Si calcola, che questi siano stati in tutto 34 tenuti nella Cappella Paolina, a San Giovanni in Laterano, a Santa Maria Sopra Minerva ed in altri luoghi di Roma mentre 51 volte si sono tenuti in Vaticano. Di questi 24 nella Cappella Sistina, 10 nella Cappella Paolina ed altre volte in cappelle o ambienti del Palazzo Apostolico. Ma in quindici casi i Conclave si sono svolti anche in localita’ fuori dalla Citta’ Eterna. Tra questi Viterbo, Perugia, Arezzo, Costanza, Lione, Venezia. gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su