Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Perugia: lutto cittadino per la tragedia in Regione

colonna Sinistra
Giovedì 7 marzo 2013 - 09:04

Perugia: lutto cittadino per la tragedia in Regione

(ASCA) – Perugia, 7 mar – L’Umbria ancora sconvolta piange le tre vittime e si interroga. Il sindaco Wladimiro Boccali ha proclamato il lutto cittadino e un presidio viene organizzato stamane dinanzi la Regione, con i sindacati Cgil-Cisl-Uil in testa. E’ il giorno dopo la strage negli uffici della Regione, a Perugia, dove un piccolo imprenditore Andrea Zampi 43 anni, ha ucciso due impiegate e poi si e’ tolto la vita al grido di ”mi avete rovinato”. Era convinto di aver subito un torto, un accreditamento non ottenuto, lui che aveva una agenzia di formazione nel settore moda e quindi, sembra, possibilita’ di fondi da ricevere. La Presidente della Regione, Catiuscia Marini sconvolta, anche lei di Todi come una delle vittime Daniela Crispolti una co.co.co. della regione, ha pianto. Cosi’ per l’altra donna uccisa, prossima alla pensione, Margherita Peccati, 61enne residente a Citta’ di Castello. In Regione dicono che c’e’ troppa pressione per chi lavora per enti e Stato. La situazione di crisi mette a dura prova l’equilibrio di chi si trova oberato dai debiti, per chi e’ a capo di piccole aziende a conduzione familiare, per continuare a garantire occupazione sempre meno certa. pg/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su