Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Maltempo: il sud a rischio nubifragi, domenica primavera ovunque

colonna Sinistra
Venerdì 1 marzo 2013 - 12:27

Maltempo: il sud a rischio nubifragi, domenica primavera ovunque

(ASCA) – Roma, 1 mar – Il Sud Italia sotto la pioggiabattente fino a sabato, ma per domenica e’ atteso un anticipodi primavera quasi ovunque, con punte di 15-16 gradi. Loprevede Edoardo Ferrara, meteorologo di 3bmeteo. Nellospecifico ”una insidiosa perturbazione mediterranea si staavvicinando al Sud ed Isole e portera’ condizioni di maltempoanche intenso nelle prossime ore”, conferma Ferrara,spiegando come ”piogge e temporali hanno gia’ raggiunto laSardegna, dove nelle prossime ore non escludiamo fenomenianche molto intensi, ma entro sabato il maltempo siestendera’ a gran parte del Sud”. Sicilia e Calabria saranno”le regioni piu’ colpite con rischio nubifragi, inparticolare sulla Sicilia jonica, area dello Stretto diMessina, reggino, Locride e catanzarese, dove gli accumulipotranno superare picchi di 50mm in poche ore”. Fenomeni,invece, ”piu’ deboli sul resto del Sud, con marginaleinteressamento di Lazio e medio versante adriatico. Torna laneve sull’Appennino mediamente oltre 1200-1500m, ancora unavolta abbondante su Sila, Pollino, Aspromonte. Si salvanoNord e Toscana con tempo in prevalenza soleggiato”.

Dopodiche’ ”la Domenica trascorrera’ all’insegna del beltempo quasi ovunque”prosegue Ferrara ”salvo residuavariabilita’ all’estremo Sud, in particolare sulla Calabriadove potra’ esserci ancora qualche occasionale rovescio.” Letemperature aumenteranno ulteriormente, specie al Nord e suiversanti tirrenici dove la colonnina di mercurio potra’raggiungere i 15-16*C, piu’ fresco invece sui versantiadriatici per venti da Est. ”Ma sara’ una breve tregua”,avvertono da 3bmeteo.com ”da Mercoledi’ infatti si aprira’una nuova fase piovosa che durera’ probabilmente per almeno4-5 giorni pur con brevi parentesi soleggiate”. In compenso”non fara’ freddo, ma una nuova irruzione artica potrebbetornare ad interessarci a meta’ mese” allertano imeteorologi.

com-Stt/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su