Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: dalle ore 20 iniziata fase ‘Sede apostolica vacante’ (scheda)

colonna Sinistra
Giovedì 28 febbraio 2013 - 20:00

Papa: dalle ore 20 iniziata fase ‘Sede apostolica vacante’ (scheda)

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 28 feb – Come prevedono lenorme della Santa Sede, con la partenza di papa Benedetto XVIdal Palazzo Apostolico in Vaticano, conseguenza della suarinuncia al Ministero Petrino, e’ iniziato il periodo della”Sede Apostolica Vacante”, un periodo di tempo che prevederiti ed atti in attesa del Conclave che scegliera’ ilprossimo successore di Pietro.

Questa volta, pero’, come tutti sanno, anche in Vaticanosi e’ aperto un tempo di assoluta eccezionalita’ e novita’,non trovandosi in presenza della morte del Pontefice ma allasua rinuncia dopo molti secoli. Nel periodo della Sede Vacante acquistano rilievo, oltreal Collegio dei Cardinali, alcune figure particolari come ilcardinale Camerlengo di Sacra Romana Chiesa, nella figuradell’attuale Segretario di Stato, card. Tarcisio Bertone e ilCardinale Decano, card. Angelo Sodano, il segretario delCollegio dei cardinali, mons. Lorenzo Baldisseri, il Maestrodelle celebrazioni liturgiche pontificie, mons. GuidoMarini.

Un tempo, quello della Sede vacante, nel quale non e’possibile apportare nessuna innovazione nella vita dellaChiesa mentre e’ al Collegio dei cardinali che e’ affidato iltemporaneo governo della Chiesa, per il periodo strettamentenecessario alla nomina del nuovo pontefice. L’esercizio diquesta potesta’ e’, pero’, alquanto limitato e circoscrittoal solo disbrigo degli affari ordinari della SedeApostolica.

In secondo luogo, la competenza si estende alle questioniindilazionabili, quelle cioe’ che richiedono un interventoimmediato. Altro compito essenziale del Collegio deicardinali e’ la preparazione di quanto risulta necessario perl’elezione del nuovo Pontefice, con l’esclusione di cio’ chespetta alla competenza dello stesso papa.

I cardinali, in fase di sede vacante, si riuniscono nelleCongregazioni che sono di due specie: le ”generali”, checomprendono tutti i cardinali membri del Collegio, anche inon elettori, e quelle ”particolari”, composte dalcardinale Camerlengo e da tre cardinali, detti”Assistenti”. Questi ultimi sono estratti a sorte tra icardinali elettori gia’ arrivati a Roma e restano in caricaper tre giorni. Le Congregazioni generali, sono dette ”preparatorie”, sisvolgono prima dell’elezione con ritmo quotidiano acominciare dal giorno stabilito dal cardinale Camerlengo.

Iniziata l’elezione, la competenza dall’intero Collegio deicardinali passa all’assemblea dei cardinali elettori. Leriunioni si tengono nel Palazzo Apostolico in Vaticano e sonopresiedute dal Cardinale Decano. La Congregazione generale,inoltre, approva le spese correnti, si occupa delladistruzione dell’Anello del Pescatore e disponel’assegnazione delle stanze nella ‘Domus Sanctae Marthae’ (illuogo fisico dove risiederanno i cardinali per il tempo delConclave) e stabilisce, infine, il giorno e l’ora d’iniziodelle operazioni di voto.

Con la Sede vacante cessano anche tutti gli uffici deiCapi Dicastero, compreso il Segretario di Stato. Resta,invece, in funzione il Camerlengo, il Penitenziere maggiore,il cardinale arciprete della Basilica vaticana e il vicariogenerale per la Citta’ del Vaticano.

Fu papa Giovanni Paolo II ”tenendo conto della mutatasituazione della Chiesa e della revisione generale dellalegge canonica attuata a seguito del Concilio Vaticano II”,con la Costituzione apostolica ”Universi Dominici Gregis”del 22 febbraio 1996 a stabilire nuove norme circa la vacanzadella Sede Apostolica e l’elezione del nuovo Pontefice.

Mentre gli ultimi aggiustamenti, per quanto riguarda ilConclave, sono apportati da papa Benedetto XVI.

L’organismo cui e’ demandato di eleggere il RomanoPontefice e’ il Collegio dei Cardinali mentre, mentre anchecon le ultime norme e’ stata mantenuta quella, stabilita dapapa Paolo VI, secondo la quale alla elezione del nuovo papanon parteciperanno i cardinali che hanno gia’ compiuto, ilgiorno in cui inizia la vacanza di Sede, gli ottanta anni dieta’. Per questa norma i cardinali che entreranno inConclave, e quindi saranno gli elettori del nuovo papa, sonoin totale 115 (in realta’ sono un totale di 117 ma dueporporati hanno gia’ annunciato che non giungeranno a Roma).

In questa situazione, ovviamente, le disposizionicontenute nel Volume ”Sede apostolica vacante” non verrannoapplicate per il capitolo dedicato alle esequie del RomanoPontefice, con gli aspetti rituali e celebrativi come icosiddtti ”Novendiali”, i nove giorni di celebrazionieucaristiche che seguono alla Messa funebre. Dalle 20 di oggi, in Vaticano, con il papa partito per laresidenza di Castel Gandolfo, l’appartamento privato delpontefice, posto nella Terza Loggia del Palazzo Apostolico,verra’ sigillato in attesa dell’elezione del nuovopontefice.

Gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su