Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Allergie: Al via campagna Siaip, piu’ informazione alle famiglie

colonna Sinistra
Giovedì 28 febbraio 2013 - 19:31

Allergie: Al via campagna Siaip, piu’ informazione alle famiglie

(ASCA) – Milano, 28 feb – Prende il via la campagnainformativa di SIAIP (Societa’ Italiana di Allergia eImmunologia Pediatrica) volta ad educare e sensibilizzare igenitori di oggi e di domani sul crescente problema delleallergie in eta’ pediatrica. Quello delle allergie alimentari in eta’ pediatrica e’ untema di cui molto si discute ma poco si sa, spessoaccompagnato da ”falsi miti e leggende”; ”e’ necessariodunque intervenire in modo efficace dal momento che leallergie alimentari spesso determinano altre forme diallergie, come quelle respiratorie, con effetti significativisulla qualita’ della vita. Per questo SIAIP convinta che lamigliore prevenzione nasca da una corretta informazione, hadeciso di avviare una vera e propria campagna dicomunicazione”, spiega Luciana Indinnimeo, past-PresidentSiaip. Il progetto prevede la realizzazione di leafletinformativi e azioni divulgative sui media, nelle saled’attesa dei pediatri e on-line, canali ad alta penetrazionesul target ”mamma” per la ricerca di informazioni inerential proprio bambino. La campagna sara’ online sul sito www.allergiebaby.it, contante informazioni utili sulle allergie: quali sono, qualisono i sintomi e gli effetti, come si puo’ valutare ilrischio di allergia. Nel portale (e negli altri materialiinformativi), si sottolinea ad esempio quanto la familiarita’allergica sia un fattore chiave da prendere inconsiderazione: e’ sufficiente che mamma o papa’, fratello osorella siano allergici per aumentare fino ad oltre il 50%,il rischio di allergia nel piccolo. Un test facile eintuitivo permettera’ di identificare in base alla propriastoria allergica familiare il rischio allergico, fermorestando che e’ sempre compito del pediatra interpretare idati e individuare gli interventi piu’ opportuni. ”Le allergie piu’ diffuse nei primi anni di vita sonoquelle alimentari ed in particolare alle proteine del lattevaccino (APLV), allergia che in Italia vede coinvolti circa100.000 bambini in eta’ pre-scolare – continua LucianaIndinnimeo – molti genitori iniziano a preoccuparsi delleallergie solo dallo svezzamento in poi, in realta’ pero’, iprimi mesi di vita sono particolarmente critici. Per questoe’ importante sottolineare l’importanza del latte materno,scelta da privilegiare per tutti i piccoli e in particolarenei lattanti a rischio allergico vista l’azione protettivadell’allattamento al seno. In caso di mancanza di lattematerno, e’ bene ricordare che il pediatra resta la figura diriferimento principale”.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su