Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Malattie Rare: convegno scientifico e musica per celebrare Giornata

colonna Sinistra
Martedì 26 febbraio 2013 - 11:48

Malattie Rare: convegno scientifico e musica per celebrare Giornata

(ASCA) – Roma, 26 feb – Celebrare il ”Rare Disease Day”, laGiornata delle Malattie rare, attraverso il linguaggio dellascienza e delle istituzioni e, anche, con il ricorso alvocabolario delle emozioni, delle parole e della musica. E’quanto l’Istituto Superiore di Sanita’ assieme alla Diocesidi Roma, al Policlinico universitario Agostino Gemelli e allaFederazione Italiana Malattie Rare Uniamo Onlus fara’giovedi’ 28 Febbraio. Nel giorno in cui ricorre la sesta Giornata dedicata inItalia e all’estero a tutte le persone che soffrono di unamalattia rara e ai loro familiari, ISS, Diocesi di Roma ePoliclinico Gemelli promuovono, la mattina, il convegnoscientifico ”Salute e’ solidarieta’: l’impegno comune per lalotta alle malattie rare” (si terra’ nella sede dell’ISS,viale Regina Elena 299, in Aula Pocchiari, dalle ore 9). Sara’ l’occasione per fare il punto sulle malattie rare,sull’avanzamento delle frontiere della ricerca, sui problemidi diagnosi e assistenza al malato ”raro”. Quest’anno, partner d’eccezione delle istituzioniscientifiche protagoniste del Rare Disease Day e’ la Diocesidi Roma che, attraverso il Centro per la Pastorale Sanitaria,ha dimostrato l’attenzione al tema della patologia rara nellasua globalita’, sottolineando ancora una volta l’importanzadella condivisione di tutti gli aspetti della salute el’importanza della valorizzazione della persona umana nelmigliorare il percorso di cura. Rarita’ della malattia, va ricordato, non significa scarsafrequenza, visto che le malattie censite nel nostro Paese -rivelano gli ultimi dati raccolti dal Registro nazionalecoordinato dal CNMR – sono 504 e i malati rari sono decine dimilioni in Europa. red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su