Header Top
Logo
Mercoledì 26 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Scuola: Trapani, docente precario riscarcito con 150 mila euro

colonna Sinistra
Sabato 23 febbraio 2013 - 13:47

Scuola: Trapani, docente precario riscarcito con 150 mila euro

(ASCA) – Roma, 23 feb – Il giudice del lavoro di Trapani hariconosciuto un risarcimento pari a 150.385 euro netti, piu’accessori e interessi, a un professore precario di educazionefisica e sostegno che dal 2005 aveva esercito attraversocontratti di supplenza su posti vacanti e disponibili, mainsegnava gia’ dal 2001. I legali dell’Anief, coordinati dagli avvocati Ganci eMiceli, hanno cosi’ battuto ogni record come risarcimentodanni subito per lucro cessante e danno emergente per lamancata stabilizzazione di un docente precario. Il Miur e’ stato condannato al pagamento di scatti emensilita’ estive per gli anni pregressi (2005-2011) e pergli anni futuri fino all’eta’ pensionabile, conun’addizionale del 10% in via equitativa per i possibilimancati contratti. Secondo la sentenza, la necessita’ dell’assunzione perpubblico concorso non puo’ giustificare deroghe alledisposizioni che limitano il potere di abuso del datore dilavoro nello stipulare contratti a termine, ne’ proteggerepatrimonio di soggetti pubblici, ne’ autorizzarecomportamenti contra legem della pubblica amministrazione. Per il presidente dell’Anief e delegato Confedir allascuola e alle alte professionalita’, Marcello Pacifico, sitratta di ”una giusta condanna che risarcisce in manieraadeguata i precari danneggiati dai comportamenti illegittimidel Miur”.

red-rba

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su