Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Obesita’: Pediatri Bambino Gesu’, buona alimentazione comincia da mamme

colonna Sinistra
Mercoledì 20 febbraio 2013 - 18:07

Obesita’: Pediatri Bambino Gesu’, buona alimentazione comincia da mamme

(ASCA) – Roma, 20 feb – Bimbi italiani sovrappeso e obesitanto da far salire il nostro Paese, secondo la relazionepresentata oggi dal Ministero della Salute, sul pocoinvidiato podio dell’eccesso ponderale infantile? Colpa dellecattive abitudini: parola dei pediatri dell’ospedale BambinoGesu’ di Roma che sottolineano come i comportamenti salutarisi comincino ad apprendere sin dai primissimi passi. E comele mamme abbiano un ruolo fondamentale nell’educazionealimentare dei loro figli.

”I dati presentati oggi al Ministero da una parteenfatizzano l’importanza e l’efficacia di pregetti diprevenzione tesi a ridurre l’entita’ del problema, madall’altra supportano ancora di piu’ la necessita’ diinterventi di educazione alimentare e sugli stili di vitacome i soli capaci di ridurre l’entita’ del sovrappeso esoprattutto le sue complicanze metaboliche, presenti gia’ intale fascia di eta’ (steatosi epatica, iperinsulinismo, HDLcolesterolo ridotto, ipertensione arteriosa) – spiegaGiuseppe Morino, responsabile dell’Unita’ Operativa diDietologia clinica dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesu’ -.In una ricerca eseguita nel Lazio, su bambini di 3-6 anni,abbiamo evidenziato come l’85,2% delle mamme del campione nonassumesse mai, o raramente, cibi non graditi e il 68% di loronon proponesse, mai o raramente, ai propri figli cibi cheessi non gradivano. Per quanto riguarda i cibi nuovi, questivenivano assunti raramente o occasionalmente dalle mamme (79%del campione) e dai loro bambini (75% del campione). Questielementi indirizzano ulteriormente a interventi disensiblizzazione delle famiglie a una corretta alimentazionesin dai primi anni di vita (allattamento materno, correttodivezzamento, riduzione della selettivita’) e a interventiteraputici nei casi conclamati di terapia educazionalenutrizionale con coinvolgimento di ragazzi, genitori, scuolae media, come avviene nei percorsi terapeutici effettuatinell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesu”’.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su