Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Firenze: Ginori e Seves a rischio chiusura, lavoratori in piazza

colonna Sinistra
Mercoledì 20 febbraio 2013 - 13:13

Firenze: Ginori e Seves a rischio chiusura, lavoratori in piazza

(ASCA) – Firenze, 20 feb – Lavoratori di Richard Ginori eSeves in piazza questa mattina a Firenze. La manifestazione e’ stata organizzata da Cgil, Cisl e Uilper richiamare l’attenzione sulla crisi delle due aziende. ”Quelle di Richard Ginori e Seves sono due vertenze simbolodelle difficolta’ e dei paradossi dell’economia attuale; duerealta’ che rischiano di scomparire non perche’ manca illavoro, ma perche’ manca un imprenditore che sappia e vogliafare davvero il suo mestiere”, denuncia il segretariogenerale aggiunto della Cisl di Firenze, Giovanni Ronchi. Nel corso della manifestazione sono stati montati dei’laboratori di strada’ dove i lavoratori Ginori hanno datodimostrazione a fiorentini e turisti incuriositi delleproprie abilita’ col tornio e la decorazione a mano, mentrequelli della Seves hanno mostrato i mattoni in vetrocementonella cui produzione l’azienda e’ leader mondiale.

”E’ emblematico in particolare il caso della Ginori – hadetto Ronchi -, una manifattura di altissima qualita’, con unmarchio conosciuto in tutto il mondo, che e’ in crisi nonperche’ non c’e’ mercato per il prodotto, ma per una cattivagestione decennale. Chiediamo uno scatto di orgoglio alnostro territorio, alle istituzioni e soprattutto agliimprenditori, a tutti i livelli, perche’ non puo’ succedereche due realta’ come queste, che hanno mercato, sianocondannate alla chiusura.

Sarebbe un crimine”.

Hanno portato il loro saluto e il loro sostegno al presidioil presidente della Provincia di Firenze, Andrea Barducci, ilsindaco di Sesto Fiorentino Gianni Gianassi e l’assessore alwelfare del Comune di Firenze, Stefania Saccardi.

afe/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su