Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ricerca: nasce all’Aquila Comitato etico Ateneo, per rispetto dignita’

colonna Sinistra
Martedì 19 febbraio 2013 - 16:17

Ricerca: nasce all’Aquila Comitato etico Ateneo, per rispetto dignita’

(ASCA) – L’Aquila, 19 feb – Ha svolto la sua prima riunione,il Comitato etico di Ateneo, istituito dai verticidell’Universita’ dell’Aquila per la valutazione di studiepidemiologici e osservazionali non farmacologici. Nellariunione sono stati eletti, all’unanimita’, con la solaastensione degli interessati, Carmine Marini (presidente),docente di Neurologia; Ketti Peris (vice), docente diDermatologia; Angelo Cacchio (segretario, con funzioneorganizzativa interna), docente di Medicina fisica eriabilitativa. Fanno parte del Comitato etico di Ateneo anche MauroArcangeli, docente di Medicina legale; Francesca Caroccia,docente di Diritto privato; Anna Rita Volpe, docente diFarmacologia; Marco Valenti, docente di Statistica medica;Francesca Zazzeroni, docente di Scienze e tecniche dimedicina di laboratorio; Mauro Daniele, in qualita’ di membrodesignato dall’Ordine dei Medici della provinciadell’Aquila,.

”La proposta dell’istituzione di un Comitato etico di Ateneo- spiega il rettore, Ferdinando di Orio – nasce dall’esigenzadi dare un contributo specifico, come Universita’dell’Aquila, allo sviluppo dell’attivita’ di ricercascientifica epidemiologica o, comunque, non direttamentefarmacologica. In tal senso, il Comitato ha il compito ditutelare i diritti, la dignita’, l’integrita’, il benesserefisico, psicologico e sociale di esseri umani coinvolti inricerche, nonche’ di evitare che vengano arrecate inutilisofferenze agli animali nello svolgimento disperimentazioni”. Di Orio assicura che ”i colleghi indicatitra i componenti del Comitato etico sono tuttiqualificatissimi esperti nei settori scientifici di lorocompetenza, autori altresi’ di numerose pubblicazioniinternazionali”. ”A loro – conclude il Rettore – va ilringraziamento dell’Universita’ dell’Aquila per ladisponibilita’ offerta e l’augurio di buon lavoro per unulteriore sviluppo della ricerca scientifica, nell’interesseprioritario delle persone sofferenti e nel rispetto dellaloro dignita’ umana”. iso

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su