Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Carne di Cavallo: MinSalute, NAS gia’ attivi. Piu’ controlli rispetto Ue

colonna Sinistra
Martedì 19 febbraio 2013 - 17:18

Carne di Cavallo: MinSalute, NAS gia’ attivi. Piu’ controlli rispetto Ue

(ASCA) – Roma, 19 feb – Questa mattina i Carabinieri del NAShanno ispezionato la sede legale di Milano della societa’Nestle’ e lo stabilimento di produzione di Moretta (CN) peraccertare la tracciabilita’, le procedure di autocontrollo eil rispetto degli obblighi relativi al ritiro dei prodotti amarchio Buitoni ”Ravioli di brasato” e ”Tortellini dicarne”. E’ quanto rende noto il Ministero della Salute,precisando che ”l’Italia ha attivato i controlli percombattere la frode comunitaria sulla carne equina sin dalloscorso 11 febbraio, appena apprese le prime notizie dallastampa, e dunque ben prima dell’approvazione dellaRaccomandazione della Commissione europea. A partire daquella data i Carabinieri del NAS hanno effettuato una seriedi controlli sia negli stabilimenti di produzione di diverseaziende, sia sulla rete di distribuzione. Successivamente, inbase alla Raccomandazione UE, il Ministero della Salute hapredisposto un Piano di monitoraggio che comprende ilprelievo di 200 campioni di alimenti commercializzati e/oetichettati come contenenti carne bovina ma che, per loronatura, si prestano ad essere oggetto di frode alimentare peraggiunta o sostituzione di carne equina non dichiarata. Ilprelievo di prodotti, preferibilmente confezionati,riportanti in etichetta la dizione ‘carne bovina’, vieneeseguito presso la grande, media e piccola distribuzione. Iprodotti oggetto del prelievo sono carne macinata, hamburgerrefrigerati o congelati, sughi con carne macinata (tiporagu’), carne in scatola, tortellini e ravioli con carne,cannelloni e lasagne”.

Oltre ai prelievi stabiliti dalla Raccomandazione europea,l’Italia ha disposto ulteriori controlli da effettuare pressogli stabilimenti di produzione e commercializzazione diprovenienza dei prodotti in questione, fa sapere ilMinistero. Negli stabilimenti si procedera’ al prelievo delprodotto e di materia prima e alla verifica del sistema ditracciabilita’ previsto dall’azienda.

Il Ministro della Salute, Renato Balduzzi, ha chiesto alleRegioni e alle Province autonome di intensificare i controllinegli stabilimenti di produzione, trasformazione e depositodi prodotti a base di carne al fine di verificare latracciabilita’ ed il rispetto dei requisiti fissati dallanormativa comunitaria per tali tipologie di alimenti.

Verranno inoltre effettuati controlli sugli equidi vivioggetto di scambio intracomunitario e destinati al macello aifini della ricerca della sostanza fenilbutazone. Il servizioveterinario di ciascuna ASL condurra’ presso gli stabilimentidi macellazione controlli per la ricerca del fenilbutazonenelle carni di animali macellati sia che questi siano nati edallevati in Italia, sia che siano di origine comunitaria oprovenienti da Paesi terzi. I campioni dovranno essereinviati ai laboratori degli Istituti zooprofilatticisperimentali individuati dal Ministero della Salute per laricerca di identificazione di specie con analisi del DNA eper la ricerca del fenilbutazone.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su