Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Universita’: domani inaugurazione anno accademico Lumsa 2012-2013

colonna Sinistra
Lunedì 18 febbraio 2013 - 13:04

Universita’: domani inaugurazione anno accademico Lumsa 2012-2013

(ASCA) – Roma, 18 feb – Appuntamento a domani perl’inaugurazione dell’anno accademico 2012 – 2013 dellaLumsa.

Insieme al Rettore, Giuseppe Dalla Torre, saranno presentiautorita’ civili e religiose. ‘La felicita’ come problemapolitico’ sara’ il tema della prolusione che RoccoPezzimenti, professore di Storia delle dottrine politichealla Lumsa, terra’ a conclusione della cerimonia. Il programma prevede che – dopo il saluto del cardinalAttilio Nicora, presidente del Consiglio d’amministrazione -il Rettore tenga la tradizionale relazione sull’attivita’dell’Ateneo nell’anno accademico 2011-2012. Seguira’ – primache prenda la parola un rappresentante degli studenti -l’intervento di Michele Vietti, vicepresidente di ConsiglioSuperiore della Magistratura, sull’importanza della cultura edell’Universita’ nel mondo di oggi.

Il programma proseguira’ con la proiezione del cortoCenere d’uomo, girato ad Auschwitz e nel quartiere ebraico diRoma. Il corto e’ frutto della collaborazione fra attoriprofessionisti e studenti-attori dell’Ateneo coordinati daFioretta Mari. ”Le universita’ – dice il Rettore, Giuseppe Dalla Torre -debbono recuperare la loro capacita’ di produrre un sapere”utile’ oltreche’ sapiente. Debbono inoltre recuperare ilsenso pieno dell’autonomia, unico strumento per svestire ipanni opprimenti della burocrazia e della valutazionequantitativa. E’ essenziale poi il recupero del senso diUniversita’ come luogo di ricerca”. ”Ma – la denuncia del Rettore – i governi del Paesesembrano aver dimenticato l’importanza di questo naturaleambiente di produzione di innovazione e ricerca che e’l’Universita’. Infine, un’ulteriore azione per il rilanciodell’Universita’ italiana – secondo il Rettore – e’ ilripristino della sua funzione di incubatore di talentigiovani, che potrebbe arrestare la ”fuga dei cervelli’nostrani verso le opportunita’ prodotte dalle universita’straniere”. com/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su