Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: GdF arresta falsi funzionari Fisco che ‘reinvestivano’ nella droga

colonna Sinistra
Lunedì 18 febbraio 2013 - 10:42

Roma: GdF arresta falsi funzionari Fisco che ‘reinvestivano’ nella droga

(ASCA) – Roma, 18 feb – Si spacciavano per funzionari delFisco e della Guardia di Finanza, inscenando false verifichefiscali a scopo di estorcere denaro e reinvestirlo, in alcunicasi, nel traffico internazionale di stupefacenti. Per questaragione otto persone sono state arrestate dal Comandoprovinciale di Roma della GdF e due dai finanzieri dellaCompagnia di Mondragone (Ce). Lo comunica una nota dellaGdF.

Nella Capitale i Finanzieri hanno arrestato un consulentedel lavoro, unitamente ad altri complici tra cui unfunzionario dell’Agenzia delle entrate ora in pensione, peraver inscenato una falsa verifica fiscale ad una azienda,chiedendo una ”tangente” di 750.000 Euro per ammorbidire ilcontrollo. Dalle indagini e’ emerso, inoltre, che l’uomo eraterminale di un gruppo criminale proveniente da Africo (RC),da tempo trapiantato a Roma nella Capitale ed attivonell’importazione di ingenti quantitativi di droga daiCaraibi (Santo Domingo): gli indagati avevano gia’ versato ainarcos 700.000 euro come acconto per un ingente carico dicocaina che avrebbe dovuto atterrare all’aeroporto diCiampino con un aeromobile noleggiato, per poi rifornire lepiazze di spaccio di Roma e Milano. Nel casertano, invece,sono finiti in manette un ex ispettore GdF – gia’ congedatoper concussione nel 2005 – insieme ad un ex dipendentedell’Agenzia delle entrate di Napoli: per conciliare i falsicontrolli i due complici chiedevano fino a 3000 euro alleloro vittime, principalmente piccoli contribuenti.

com-stt/sam/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su