Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Mps: Pm Firenze e Siena cercano verifiche su ipotesi ‘accordo’ Pd-Pdl

colonna Sinistra
Lunedì 18 febbraio 2013 - 20:48

Mps: Pm Firenze e Siena cercano verifiche su ipotesi ‘accordo’ Pd-Pdl

(ASCA) – Firenze, 18 feb – Un ‘patto’ tra centrosinistra ecentrodestra in Toscana e in particolare su Siena. E’ una delle ipotesi su cui stanno cercando di trovareriscontri i magistrati di Firenze e Siena che anche oggi sisono incontrati al Palazzo di Giustizia del capoluogotoscano. I Pm fiorentini Luca Turco e Giuseppina Mione e quello seneseAntonino Nastasi stanno effettuando interrogatori’bipartisan’: prima, lo scorso 8 febbraio, sono stati sentitiil senatore ex Pdl Pietro Paolo Amato e il presidente delConsiglio regionale della Toscana Alberto Monaci (Pd). Oggi e’ stata la volta di Angelo Pollina, coordinatore di Flied ex consigliere regionale e comunale senese del Pdl, e diAndrea Manciulli, segretario toscano del Pd e candidatodemocratico alla Camera. Tutti sono stati ascoltati comepersone informate sui fatti. Formalmente gli interrogatori sono atti integratividell’inchiesta, gia’ chiusa, sul Credito cooperativofiorentino che era presieduto da Denis Verdini (condotta daTurco e dalla Mione), ma al centro dei colloqui ci sono ilMonte dei Paschi e i rapporti tra la Banca, la Fondazione ela politica. ”Ho dato la mia versione delle cose che conosco – haspiegato oggi Pollina -. Si e’ parlato di governance, dellenomine, dell’acquisizione di Antonveneta che strategicamente,in quel momento, reggeva. Poi non so dire se sia stata pagatatroppo”. I magistrati cercano, tra l’altro, riscontri alle ipotesi dieventuali ‘accordi’ tra maggioranza e opposizione. Ci sarebbeanche un documento scritto, la cui autenticita’, pero’, none’ stata ancora provata.

afe/red

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su