Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Cooperazione: Riunione Ifad a Roma per coalizzare governi e privati

colonna Sinistra
Martedì 12 febbraio 2013 - 19:10

Cooperazione: Riunione Ifad a Roma per coalizzare governi e privati

(ASCA) – Roma, 12 feb – Si riunisce il 13 e 14 febbraio aRoma il Consiglio dei governatori Ifad, massimo organodecisionale del Fondo internazionale per lo sviluppoagricolo, organismo operativo nell’ambito della Fao,l’Organizzazione delle Nazioni unite dedicata ai temi e lepolitiche mondiali di alimentazione e agricoltura. Al centro della riunione romana dell’Ifad, con i suoi 169Paesi membri, vi e’ la necessita’ di rafforzare lo strumentodei partenariati tra attori di sviluppo – principalmentegoverni e associazioni di agricoltori – ed attori del settoreprivato. In tale quadro, leader politici quali Hui Liangyu,vice premier della Repubblica popolare cinese, e VittorioGrilli, ministro italiano di Economia e Finanze,parteciperanno all’incontro al fianco di esperti del calibrodi James Mwangi, numero uno della Equity bank in Kenya edeletto nel 2012 personalita’ africana dell’anno dalla rivistaForbes. Atteso anche Ingmar Streese, direttore della sezioneProgrammi globali e partenariati del colosso alimentarestatunitense, Mars Incorporation. Il Consiglio dei governatori dovrebbe, inoltre, confermarel’attuale presidente Ifad, il nigeriano Kanayo F. Nwanze, adun secondo mandato quadriennale (2013-2017).

Sullo scenario di un mondo che si confronta con sfideinedite quali insicurezza alimentare, volatilita’ dei prezzi,cambiamenti climatici e instabilita’ finanziaria, l’Ifad sipone l’obiettivo di 90 milioni di persone beneficiarie deisuoi programmi per il 2015, facendone uscire 80 milioni dallapoverta’. Attualmente, per un dollaro che l’Ifad investe insviluppo rurale, donatori e governi dei paesi in via disviluppo investono 1,50 dollari. L’obiettivo per il 2015 e’di elevare questo rapporto a 1,60 dollari. Nel 2012 leoperazioni di credito e donazioni Ifad hanno superato ilmiliardo di dollari, rispetto ai 556 milioni del 2007.

com-stt/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su