Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Elezioni: Agrinsieme, da nuovo esecutivo ministero sviluppo Agricoltura

colonna Sinistra
Lunedì 11 febbraio 2013 - 19:45

Elezioni: Agrinsieme, da nuovo esecutivo ministero sviluppo Agricoltura

(ASCA) – Roma, 11 feb – La nuova legislatura dovra’ segnareuna svolta anche per l’agricoltura. Il settore, proprio per ivalori economici, produttivi e sociali che rappresenta, nontrova piu’ corrispondenza nella configurazione attuale delministero delle Politiche agricole. Per questa ragione e’decisivo creare un ministero per lo Sviluppo dell’Agricolturae dell’Agroalimentare in grado di promuovere strategieagroindustriali e sanitarie, con una visione internazionaledel comparto. Lo stesso andrebbe pensato ai livelliregionali, dove anche la capacita’ di spesa delle risorseeuropee va inserita in progetti ampi di sviluppo. Lo hasostenuto Agrinsieme (il coordinamento Cia, Confagricoltura eAlleanza delle cooperative italiane, che a sua voltaricomprende Agci-Agrital, Fedagri-Confcooperative e LegacoopAgroalimentare) nel corso dell’incontro con il coordinatoredegli assessori regionali all’Agricoltura e candidato SelDario Stefa’no, nell’ambito del confronto avviato con leforze politiche e istituzionali in vista delle elezioni del24 e 25 febbraio. Il presidente di Cia e coordinatore di Agrinsieme GiuseppePoliti (all’incontro hanno partecipato anche il presidente diConfagricoltura Mario Guidi, il vicepresidente diFedagri-Confcooperative Giorgio Mercuri, il direttoregenerale di Confagricoltura Luigi Mastrobuono, il direttoregenerale di Legacoop Agroalimentare Giuseppe Piscopo e ildirettore nazionale della Cia Rossana Zambelli) ha illustratoa Stefano il documento predisposto per le elezioni. In essoviene messa in risalto l’urgenza di una politica agricola eagroalimentare che permetta crescita e competitivita’ alleimprese, salvaguardando i redditi dei produttori.

Politi ha insistito sulla necessita’ che il sistemaagroalimentare venga realmente collocato nelle dinamichedella crescita ”perche’ contribuisca e partecipiall’auspicabile ripresa economica del Paese”. E affinche’cio’ avvenga e’ indispensabile, per Agrinsieme, compierescelte mirate che permettano alle imprese di riprendere amarciare. com/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su