Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Farmacie: Balduzzi a Racca, su remunerazione nessun decreto

colonna Sinistra
Giovedì 7 febbraio 2013 - 15:05

Farmacie: Balduzzi a Racca, su remunerazione nessun decreto

(ASCA) – Roma, 7 feb – ”Una novita’ cosi’ importante nonpuo’ essere decisa per decreto. Va condivisa”. Asottolinearlo, Renato Balduzzi , ministro della Saluteuscente, rispondendo alla domanda precisa del presidente diFederfarma Annarosa Racca. Lo scambio di battute si e’ svoltoa Roma ieri nel corso dell’evento organizzatodall’Associazione dei titolari ”Le domande della farmacia,le risposte della politica”. In un clima molto acceso,ripercorre oggi Farmacista 33, il ministro Balduzzi, spessointerrotto dai fischi, ha cercato di tranquillizzare laplatea spiegando come l’accordo raggiunto con l’Aifa il 16ottobre sia stato valutato ”non praticabile, sia sotto ilprofilo giuridico sia sotto quello economico” da entrambi iministeri competenti, Salute ed Economia. ”Siamo arrivati auna nuova formulazione che per noi rappresenta un punto diequilibrio tra le varie esigenze dei rappresentanti dellafiliera. Ma da un punto di vista politico non si puo’definire un accordo che non sia condiviso dal sistema. Al 30giugno non manca cosi’ tanto.

Prima di quella data, quando l’accordo sara’ virtualmentedecaduto e presumibilmente si dovra’ ricominciare da capo,dovremo fare tutti gli sforzi possibili per andare fino infondo nel tentativo di trovare un accordo”. Il presidente diFederfarma dal canto suo ha detto forte e chiaro ”la nuovaproposta non la vogliamo”. Poi ha sollecitato direttamenteil ministro chiedendogli se domani (oggi per chi legge) iltesto arrivera’ in Conferenza Stato Regioni. Balduzzi haribadito come ”cio’ che e’ giuridicamente possibile,politicamente non e’ accettabile”. Un modo, conclude ilquotidiano online dei Farmacisti, per dire che il decreto nonci sara’.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su