Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Pompei: via a Progetto conservativo, aperti i primi due cantieri

colonna Sinistra
Mercoledì 6 febbraio 2013 - 14:01

Pompei: via a Progetto conservativo, aperti i primi due cantieri

(ASCA) – Pompei, 6 feb – Il Grande Progetto Pompei per lamessa in sicurezza ed il rilancio dell’Area archeologica e’partito. Alla cerimonia inaugurale hanno preso parte ilCommissario Ue per le Politiche regionali, Johannes Hahn, iministri dell’Interno, Anna Maria Cancellieri, della Cultura,Lorenzo Ornaghi, e della Coesione territoriale, FabrizioBarca. I primi due cantieri aperti stamane interessano laCasa dei Dioscuri e la Casa delle Pareti Rosse. Il ”Grande Progetto Pompei’ e’ stato messo a puntoall’indomani del famoso crollo della Casa dei Gladiatori, nelnovembre 2010, quando le immagini del degrado e della cattivamanutenzione degli Scavi di Pompei fecero il giro delmondo.

Il Grande Progetto comprende interventi conservativimirati ed integrati, finanziati con 105 milioni tra fondiFesr e risorse nazionali e regionali. L’avvio dei lavori e’stato preceduto da un’intesa interistituzionale, denominata”Legalita’ e Sicurezza’, che ha visto coinvolti ben 5Ministeri. All’intesa e’ seguita, nell’aprile del 2012, lafirma del Protocollo di Legalita’, per garantire la massimatrasparenza nelle procedure d’ appalto. Il ”Grande ProgettoPompei’ dovrebbe concludersi entro la fine del 2015.

Sono previsti interventi significativi, per la messa insicurezza di almeno cinque ”Insulae’, opere di protezione edi prevenzione del rischio idrogeologico, opere diconsolidamento statico, oltre che di restauro, cheinteresseranno sia le strutture murarie portanti che lesuperfici delle pareti affrescate. Il ”Grande ProgettoPompei’ prevede anche il potenziamento della rete dellestazioni di video-sorveglianza, dentro e fuori l’areaarcheologica.

Bor/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su