Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Mps: Odg e Ast, ritirare divieto cronisti o chiusura Palazzo Giustizia

colonna Sinistra
Lunedì 4 febbraio 2013 - 15:56

Mps: Odg e Ast, ritirare divieto cronisti o chiusura Palazzo Giustizia

(ASCA) – Siena, 4 feb – Ritirare il provvedimento con cui siimpedisce ai giornalisti l’accesso al terzo piano del Palazzodi Giustizia di Siena o disporre la chiusura dell’edificio. E’ quanto chiedono, in una nota, Carlo Bartoli, presidentedell’Ordine dei giornalisti della Toscana, e Paolo Ciampi,presidente dell’Associazione stampa toscana. Questa mattina,ai giornalisti, e’ stato impedito l’accesso al terzo piano,dove ci sono gli uffici della Procura, perche’ l’edificio nonsarebbe a norma, secondo quanto spiegato dal presidente delTribunale Stefano Benini.

”Una motivazione stupefacente, inaudita, certamenteoriginale – scrivono -. Cacciare fuori i cronisti dal palazzodi giustizia di Siena con la scusa che l’edificio e’completamente fuori norma e’ cosa che non si era ancora maisentita in un Paese del mondo sviluppato. Per impedire aicronisti di svolgere la loro attivita’ si arriva a dareun’immagine grottesca e indecorosa della giustizia in Italiadescrivendo il Palazzo di giustizia come un edificio cheandrebbe immediatamente chiuso al pubblico.

Il consiglio dell’Ordine dei giornalisti della Toscana el’Associazione stampa toscana chedono al presidente deltribunale Stefano Benini, al procuratore Tito Salerno e alquestore Giancarlo Benedetti di ritirare immediatamente ilprovvedimento, oppure, se quanto dichiarato dal presidentedel Tribunale corrisponde a verita’, di disporre l’immediatachiusura del Palazzo di giustizia per non mettere a rischiol’incolumita’ di magistrati, impiegati e pubblico”.

afe/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su