Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Animali: Eurispes, i piu’ cari amici di sempre. Sono in 1 famiglia su 2

colonna Sinistra
Giovedì 31 gennaio 2013 - 11:23

Animali: Eurispes, i piu’ cari amici di sempre. Sono in 1 famiglia su 2

(ASCA) – Roma, 31 gen – Animali i piu’ cari amici di sempreper gli italiani. Piu’ della meta delle famiglie, il 55,3%, ha in casa uno opiu animali domestici, un dato in netta crescita rispetto al2012 quando la percentuale si attestava al 41,7% (+13,6).

Sono i dati del Rapporto Italia dell’Euriospes cheevidenziano come siano aumentati di 3,5 punti percentuali gliitaliani che hanno in casa un animale, passando dal 29,8%dello scorso anno al 33,3% del 2013.

L’aumento risulta ancora piu consistente, quasi il doppiorispetto al 2012, se si considera il caso di chi ha piu di unanimale all’interno del proprio nucleo familiare, passandodall’11,9% dell’anno appena trascorso al 22% del 2013, conuna differenza di 10,1 punti percentuale.

Il cane resta l’animale piu’ diffuso, presente nelledimore del 55,6% degli italiani, seguito al secondo posto dalgatto (49,7%).

Il 46,7% di chi possiede un animale riesce a sopperire aibisogni dei cuccioli con meno di 30 euro al mese.

Quasi un terzo del campione (il 32,7%) spende invece per ilsostentamento dei propri animali domestici da 30 a 50 euro almese e il 13,6% da 51 a 100 euro.

Il 4,9% li coccola e li accudisce al meglio, viziandoli ancheun po’, spendendo da 101 a 200 euro al mese, lo 0,7% affrontauna spesa che varia da 201 a 300 euro mensili e l’1,4%destina piu di 300 euro delle proprie risorse economiche alproprio beniamino.

Nella maggior parte dei casi (52,6%) la spesa perl’alimentazione degli animali si attesta a meno di 30 euro almese; nel 31,6% dei casi varia dai 30 a 50 euro.

L’11% dei ”padroni” spende invece da 51 a 100 euro, il 3,5%da 101 a 200 euro, lo 0,2% da 201 a 300 euro e l’1,1% piu di300 euro al mese.

La maggior parte di chi ha un animale in casa spende menodi 100 euro l’anno per veterinari e medicinali (63,8%), il24,3% spende da 101 a 200 euro, il 7,7% da 201 a 300 euro eil 4,2% piu di 300 euro.

La toelettatura dei propri animali puo’ essere affidata acentri specializzati ma avviene spesso che gli stessiproprietari decidano di occuparsene in prima persona: e’ lascelta preferita dal 65,2% degli intervistati che afferma dinon spendere nulla per la toletta dei propri animali.

Il 34,8% invece si rivolge a specialisti per le operazioninecessarie alla corretta pulizia dei propri cuccioli: il19,3% lo fa spendendo fino a 50 euro l’anno, il 10,1%spendendo da 51 a 100 euro, il 3% da 101 a 150 euro e il 2,4%oltre i 150 euro di budget.

La vanita’ degli esseri umani coinvolge anche gli animaliper mano dei loro padroni, evidenzia l’Eurispes, ed ecco cheper rendere i loro amici animali piu fashion gli italianiacquistano gadget pensati esclusivamente per loro: il 34,7%spende fino a 50 euro l’anno per l’acquisto di abitini,collari e accessori, il 6,3% spende da 51 a 100 euro, l’1,6%rispettivamente da 101 a 150 euro e piu di 150 euro, mentreil 55,8% fa volentieri a meno di questi acquisti.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su