Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Difesa: cambio guardia a vertice Marina. De Giorgi Capo Stato maggiore

colonna Sinistra
Lunedì 28 gennaio 2013 - 14:39

Difesa: cambio guardia a vertice Marina. De Giorgi Capo Stato maggiore

(ASCA) – Roma, 25 gen – Cambio al vertice della MarinaMilitare stamane a Roma ccon la cerimonia di avvicendamentotra l’amm. Luigi Binelli Mantelli che ha lasciato l’incaricodi Capo di Stato maggiore all’amm. Giuseppe De Giorgi chesubentrera’ ufficialmente nell’incarico il 28 gennaioprossimo.

Stamane, a Palazzo Marina a Roma, alla presenza delministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, del Capo di StatoMaggiore della Difesa, Generale Biagio Abrate e di altreautorita’ civili e militari, e’ stata ammainata l’insegnadell’ammiraglio di Squadra Luigi Binelli Mantelli. A pocomeno di un anno di distanza si ripete, cosi’,l’avvicendamento tra i due Ammiragli. L’amm. De Giorgi, nel suo discorso di insediamento, havoluto dedicare un ricordo particolare al papa’, l’ammiraglioGino De Giorgi, che ha rivestito la stessa carica dal ”73 al’77, varando l’ultima legge navale. L’amm. De Giorgi non sie’ nascosto, pero’, le sfide che lo attendono nei prossimianni parlando esplicitamente di ”risorse in contrazione” e,nello stesso tempo, dell’esigenza di una Marina, comunque,”efficace e credibile, e sempre piu’ vitale per la nostranazione”. La priorita’ futura, ha aggiunto, ”sara’ comunquedata al personale, primo assetto portante della Forzaarmata” con uno sforzo maggiore ”per la preparazioneprofessionale e la qualita’ della vita” mentre, nelcontempo, si puntera’ ”a preservare lo strumento marittimo,puntando al miglioramento della sua efficacia e allaconservazione delle sue capacita’ irrinunciabili”.

Giuseppe De Giorgi, 59 anni, e’ stato insignito quest’annodell’onorificenza di cavaliere di Gran Croce dell’Ordine alMerito della Repubblica Italiana per la sua carriera. Neglianni scorsi ha guidato, tra l’altro, l’operazione ‘Leonte’ inLibano, sotto l’egida Onu.

E’ stato anche a capo del Comando delle forze d’altura(Comforal) e delle Forze Marittime Italiane (Comitmarfor).

gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su