Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Anno giudiziario/Firenze: Pg, serve legge su magistrati in politica

colonna Sinistra
Sabato 26 gennaio 2013 - 12:06

Anno giudiziario/Firenze: Pg, serve legge su magistrati in politica

(ASCA) – Firenze, 26 gen – Su tempi e modalita’ con cui imagistrati possono impegnarsi in politica deve intervenire illegislatore. Lo ha detto Francesco D’Andrea, procuratoregenerale facente funzioni di Firenze, intervenendo allacerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario. ”E’ anche nostro il convincimento che l’affermazione, ormaiscontata se non addirittura banale, secondo cui il magistratodeve evitare comportamenti che, valutati retrospettivamente,possano gettare anche solo l’ombra del sospettosull’attivita’ giudiziaria, riguarda oggi anche il tema dellascelta del magistrato di assumere impegni sul terreno dellapolitica”. Una scelta, ha detto, ”indubbiamente legittima,ma sui cui tempi e modi di esercizio si rende necessariol’intervento ormai indilazionabile del legislatore”. D’Andrea ha ricordato l’importanza di avere, a Firenze, laScuola superiore della Magistratura che deve formare unmagistrato che sia non solo ”un bravo tecnico del diritto”ma che soprattutto sappia ”coniugare l’esercizio del poteredella giurisdizione con quello di responsabilita’:responsabilita’ di fronte alla legge e ai principi,innanzitutto costituzionali, ad essa sovraordinati; di frontealle altre istituzioni, con cui si deve cooperare in spiritodi leale collaborazione; responsabilita’, infine, di fronteall’intera societa”’.

afe/mar

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su