Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Montagna: Forestale, oggi due vittime. Livello pericolo era ‘marcato’

colonna Sinistra
Venerdì 25 gennaio 2013 - 19:37

Montagna: Forestale, oggi due vittime. Livello pericolo era ‘marcato’

(ASCA) – Roma, 25 gen – Nel pomeriggio di oggi, avvisati dal118, il personale del Comando Stazione di Pieve di Cadore(BL), con il Soccorso Alpino Forestale (SAF) e il servizioMeteomont venivano informati che una valanga, in localita’Creste Bianche nel comune di Cortina (BL), aveva travolto duepersone. A lanciare l’allarme l’unico componente del gruppouscito illeso, figlio di una delle vittime. Dopo l’incidente di domenica 20 gennaio a Vigo di Fassa(TN), con una persona deceduta, e la valanga di martedi 22gennaio nel comprensorio di Arabba (BL), con un morto, questoe’ il terzo episodio che coinvolge il settore settentrionaledelle Dolomiti, ricorda la Forestale. Questa volta le vittimesono due escursionisti esperti con al seguito anche lastrumentazione necessaria per eventuale valanga (ARTVA),risultata pero’ insufficiente in quanto la valanga hatrascinato i due corpi per 800 metri, seppellendoli sotto unmanto nevoso di 3 metri.

I soccorsi allertati immediatamente dopo il distacco dellavalanga alle ore 14.15, hanno interessato il Soccorso alpinodi Cortina, dell’Alto Adige, il Soccorso Alpino Forestale(SAF), il servizio Meteomont, la Guardia di Finanza e 2elicotteri del 118 di Pieve di Cadore. Le condizioni generali meteorologiche prevedevano in tuttoil settore un livello di pericolo di grado ‘marcato’ (3) , inquesto caso le criticita’ maggiori sono rappresentate daidistacchi possibili su alcuni pendi e canaloni molto ripidianche con debole sovraccarico. La Forestale consiglia, prima di intraprendereun’escursione fuoripista, di consultare giornalmente ibollettini meteonivologici pubblicati sul sitowww.meteomont.org .

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su