Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sanita’: medici Roma, sconcertante raffica avvisi garanzia al Pertini

colonna Sinistra
Giovedì 24 gennaio 2013 - 19:17

Sanita’: medici Roma, sconcertante raffica avvisi garanzia al Pertini

(ASCA) – Roma, 24 gen – Roberto Lala, presidente dell’Ordineprovinciale di Roma dei Medici e degli Odontoiatri, haincontrato oggi pomeriggio il personale medico einfermieristico dell’Ospedale Sandro Pertini, nell’ambito diun’assemblea convocata dopo la notifica dei molteplici avvisidi garanzia emessi nei confronti del personale dell’ospedalein seguito al decesso di un paziente.

”Ho dovuto prendere atto di un profondo malcontento e diuna forte demotivazione – ha commentato Lala al terminedell’incontro – tra tutto il personale del nosocomio. Al dila’ delle reali cause ed eventuali responsabilita’ circa ildecesso di un paziente che la Magistratura ha il dovere diaccertare, e’ sconcertante il numero degli avvisi di garanziadi cui si parla: addirittura 43. Neanche fossimo di fronte aun’associazione sovversiva o di stampo mafioso”, hasottolineato il rappresentante dei camici bianchicapitolini.

”Altrettanto sconcertante e non accettabile che, pur neldiritto di cronaca e di informazione, la stampa abbiariportato il provvedimento citando anche alcuni nomi. Cosi’si diffonde sfiducia crescente tra i cittadini e siterrorizzano gli operatori di questa e altre strutture: alPertini si rischia una paralisi”.

Sollecitato anche dai vari interventi in assemblea,l’Ordine ha confermato l’impegno a confrontarsi con ilProcuratore di Roma sulle modalita’ di gestione di questoultimo caso di presunta malasanita’. ”Gia’ nelle scorsesettimane abbiamo avviato un percorso comune e positivo conla Procura di Roma – ha ricordato Lala – adesso chiederemo unnuovo incontro, per capire come evitare situazioni abnormicome questa e tutelare i medici che di volta in volta sitrovano coinvolti per poi vedersi, nella quasi totalita’ deicasi, scagionati ma con un’immagine professionale ormailesa”. red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su