Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Calabria: precari hanno iniziato sciopero fame, aderiscono Confsal e Uil

colonna Sinistra
Giovedì 24 gennaio 2013 - 13:39

Calabria: precari hanno iniziato sciopero fame, aderiscono Confsal e Uil

(ASCA) – Cosenza, 24 gen – E’ iniziato stamani lo scioperodella fame dei Cobas precari ”per la mancata approvazionedel pdl 399/9, giacente in Consiglio regionale dellaCalabria”. ”Sara’ uno sciopero a rotazione – spiega un comunicato -che riguardera’ dall’inizio cinque persone (Antonio Riga,Manuela Longobucco, Paolo De Nardi, Rocco Musolino e FabrizioSerravalle) per tre giorni ciascuno. Il coordinatore deiCobas, Antonio Riga, ha iniziato stamani lo sciopero .

Adesioni sono pervenute dal sindacato autonomo Confsal, dallaUil precari e dalla segreteria regionale della Cisl Medici.

Abbiamo appena spedito una lettera all’on. Lorenzo Cesa,segretario nazionale e capolista dell’Udc alla Camera deiDeputati – afferma Riga – nella quale chiediamo di impegnarsicon il suo partito per sollecitare la convocazione delConsiglio Regionale.Per noi vale ancora e molto la parola delpresidente Talarico, ma sono i fatti che fanno aldifferenza.

Siamo ancora alle prese con promesse, parole, declamazioni manon vediamo la convocazione del consiglio regionale”.

Riga chiede ”un aiuto agli organi di informazione: lanostra non e’ una battaglia di favoritismi, ma di legalita’,non appesantiamo le casse della Regione, ma le sgraviamo datanti impegni. Il 31 gennaio – aggiunge Riga – organizzeremoun’assemblea a Lamezia Terme alla presenza di tutti i precariinteressati: la nostra risposta sara’ civile, ma ferma. Ed ipartiti che ostacoleranno la legge saranno da noi puniti conl’arma democratica del voto”.

red/dab/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su