Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Shoah: Ruperto inaugura a Caserta mostra su persecuzione in Italia

colonna Sinistra
Martedì 22 gennaio 2013 - 11:40

Shoah: Ruperto inaugura a Caserta mostra su persecuzione in Italia

(ASCA) – Roma, 22 gen – Dopo Torino e Venezia, sara’ Casertaad ospitare, negli storici Appartamenti Reali della ReggiaVanvitelliana – Biblioteca Palatina, la Mostra ”1938-1945 lapersecuzione degli ebrei in Italia. Documenti per unaStoria”, realizzata nell’ambito delle celebrazioni dellaXIII edizione del ”Giorno della Memoria”, sotto ilPatrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, cherestera’ aperta al pubblico dal 23 gennaio all’11 febbraio2013.

L’inaugurazione della mostra avra’ luogo domani,mercoledi’ 23 gennaio alle ore 11.00, presso la BibliotecaPalatina, nella Reggia di Caserta, alla presenza delsottosegretario all’Interno Saverio Ruperto e di altreautorita’ nazionali e locali.

L’evento ha tratto origine da un’intesa tra il Ministerodell’Interno ed il Ministero per i Beni e le Attivita’Culturali ed e’ stato organizzato dalla Prefettura di Casertae dal Dipartimento per le Liberta’ Civili e l’Immigrazionedel Ministero dell’Interno, in collaborazione con il Centrodi Documentazione Ebraica Contemporanea di Milano, laSoprintendenza per i Beni Architettonici di Caserta eBenevento, la Soprintendenza Archivistica per la Campania,l’Archivio di Stato di Napoli e la Comunita’ Ebraica diNapoli.

Il percorso espositivo sara’ composto da 38 pannelliespositivi ed oltre 100 documenti forniti dallaSoprintendenza Archivistica per la Campania, dall’Archivio diStato di Napoli, dalla Comunita’ Ebraica di Napoli,dall’Istituto Campano per la Storia della Resistenza, daiComuni di Caserta, Caiazzo, Santa Maria Capua Vetere, Tora ePiccilli, dal CNR, dall’Istituto Studi Societa’ delMediterraneo, dai Frati Minori Convento di S.Lorenzo Maggioredi Napoli e dall’ISIS Mario Pagano di Napoli.

Tali documenti offrono una drammatica e significativatestimonianza delle persecuzioni avvenute anche nelCasertano, a Napoli e, piu’ generalmente in Campania. red-gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su