Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Immigrati: Istat, piu’ che triplicati in 10 anni. Sono 3,6 mln

colonna Sinistra
Martedì 22 gennaio 2013 - 19:46

Immigrati: Istat, piu’ che triplicati in 10 anni. Sono 3,6 mln

(ASCA) – Roma, 22 gen – In dieci anni la popolazionestraniera residente in Italia e’ piu’ che triplicata(Censimento 2011). Nell’ultimo decennio il saldo naturaledella popolazione straniera – fortemente positivo – haparzialmente compensato il saldo naturale negativo dellapopolazione italiana. Lo rileva l’Istat nell’indagine ‘NoiItalia’.

Al 1* gennaio 2012 i cittadini stranieri non comunitariregolarmente presenti in Italia sono poco piu’ di 3 milioni e600 mila, circa 100 mila in piu’ rispetto all’annoprecedente. Tra il 2010 e il 2011 i flussi di nuovi ingressiverso il nostro Paese hanno subito un brusco rallentamento: ipermessi rilasciati durante il 2011 sono 361.690, quasi il40% in meno dell’anno precedente.

Negli ultimi vent’anni aumentano i permessi di soggiorno permotivi familiari, passando dal 12,8% al 31,1% del totale.

Cresce anche la quota di minori non comunitari presenti inItalia, dal 21,5% del 2011 al 23,9% dei cittadini noncomunitari nel 2012. Tale quota e’ piu’ elevata nel Nord chenel Mezzogiorno (rispettivamente 25,4% e 19,2%). Gli stranieri 15-64enni residenti in Italia presentanolivelli di istruzione simili a quelli della popolazioneitaliana. Circa la meta’ e’ in possesso al piu’ della licenzamedia (49,9%, a fronte del 45,3% degli italiani), il 40,9% haun diploma di scuola superiore e il 9,2% una laurea. Le forze di lavoro straniere rappresentano il 10,2% deltotale. Il tasso di occupazione degli stranieri e’ piu’elevato di quello degli italiani (66,2% a fronte del 60,7%),come anche il tasso di disoccupazione (rispettivamente 12,1%e 8,0%). Il tasso di inattivita’ della popolazione stranierae’, invece, inferiore di quasi dieci punti percentuali aquello della popolazione italiana (29,1% contro 38,6%).

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su