Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Abruzzo/Turismo: nasce consorzio 40 comuni Pescara/Chieti promozione

colonna Sinistra
Martedì 22 gennaio 2013 - 15:54

Abruzzo/Turismo: nasce consorzio 40 comuni Pescara/Chieti promozione

(ASCA) – L’Aquila, 22 gen – Fare rete per una promozioneturistica coordinata del territorio. E’ questo l’obiettivodel consorzio ”Terre del piacere”, una vera e propriaazienda di promozione della destinazione turistica che e’stata presentata in Provincia, a Pescara, alla presenza delpresidente dell’Ente, Guerino Testa, di Claudio Ucci,responsabile del progetto, dei sindaci, amministratori eprivati coinvolti. Il progetto riguarda circa 40 comuni delterritorio delle province di Pescara e di Chieti e piu’ di uncentinaio di operatori del settore. Finalita’ del consorzioe’ creare un motore di sviluppo locale e di attrazioneturistica per l’Italia e per l’estero, facendo sistema erealizzando un brand forte e riconoscibile.

Ruolo del consorzio, una volta costituito, quello diorganizzare un marketing territoriale comune volto allamigliore accoglienza e alle future azioni dipromo-commercializzazione. Soddisfazione e’ stata espressadal presidente Testa: ”Fare rete e’ il futuro del turismo;in un momento come quello attuale di energie economicheridotte all’osso, non possiamo permetterci di andare soli efare rete e’ fondamentale per percorrere con tempi giusti eintelligenza una linea di finanziamento che dia luogo ad unapossibilita’ di sviluppo reale e concreta”. Secondol’assessore Aurelio Cilli, ”il consorzio e’ un ulteriorepasso in avanti per la promozione turistica del territorioprovinciale che va valorizzato in sinergia con le realta’straordinarie che circondano il nostro territorio”. LaProvincia di Pescara e’ tuttora impegnata nel progetto”Montagne a portata di mare” inerente la promozioneturistica delle bellezze paesaggistiche della fasciaadriatica. iso/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su